Home Dieta e Alimentazione

Gas intestinali: come sgonfiare la pancia subito dopo i pasti

CONDIVIDI
(CC-BY-SA-3.0)

L’incubo di molti sono i Gas intestinali: come sgonfiare la pancia subito dopo i pasti, cibi da evitare e consigli utili per stare meglio.

Può capitare a volte di finire un pranzo o una cena e di ritrovarsi con la pancia gonfia e una taglia in più. Ovviamente si è mangiato molto e/o si è mangiato male, ma in realtà quello non è grasso vero. Si tratta di gas intestinali, gonfiori che vengono procurati da un’alimentazione errata. Ci sono degli accorgimenti da prendere prima di intervenire in maniera mirata rispetto al tipo di disturbo. Si tratta di prendere alcune precauzioni perché ci sono alcuni alimenti che di norma, fermentano nello stomaco e nell’intestino. In questo modo, in sostanza, generano questi gas intestinali.

Leggi anche –> Pancia gonfia: 3 semplici rimedi naturali di sicuro successo

Cibi da evitare per far sgonfiare la pancia

(foto pubblico dominio)

Alcuni alimenti da evitare sono quei cibi zuccherini come dolci e frutta come banane, uva e cachi. Questa tipologia di frutta va mangiata non più di 2 volte a settimana e lontano dai pasti. Altri alimenti, come le gomme da masticare, provocano poi aria allo stomaco. I chewingum in particolare, per via delle masticazioni, fanno entrare una grande quantità di aria all’interno del corpo. Occhio quindi alle bevande gassate, che sono un nemico per la pancia gonfia, perché hanno gas come anidride carbonica. Si tratta di gas che dovremmo evitare in tutti i modi.

Vanno quindi evitati o mangiati limitatamente a determinate occasioni i cibi fritti. Gonfiano la pancia, questa forse sarà per qualcuno una sorpresa, cibi integrali e verdure come broccoli, cavoli, verze e cipolle. Questi cibi introducono aria nello stomaco e favoriscono i gas intestinali. Inoltre, questi alimenti andrebbero evitati se si soffre di colon irritabile. Bisogna inoltre limitare l’uso di alcol, che fermenta nello stomaco, ovvero vino e birra. Evitare infine carne in bollito o carni troppo cotte.

Ti potrebbe interessare anche –> Alimentazione: pancia gonfia? Forse sei intollerante

Consigli per far sgonfiare la pancia

Ci sono invece degli alimenti che possono aiutare a sgonfiare la pancia: si tratta di pasta e riso in bianco, carni bianche, pesce cotto al vapore o alla griglia. In ultimo, il problema potrebbe essere causato anche da una flora intestinale in subbuglio. A tal proposito, una soluzione è quella di recarsi in farmacia e chiedere il ceppo probiotico più adatto a noi e al nostro problema. Oppure possiamo scegliere un mix valido che contenga la quantità giusta di batteri che serve a regolarizzare l’intestino.

Infine, il consiglio è di utilizzare ottime tisane in commercio che hanno la capacità di aiutare a far sgonfiare la pancia dopo un pasto. La più nota, ma anche probabilmente la più efficace, è quella al finocchio. Questa può essere utilizzata insieme a quelle all’anice o alla liquirizia, la quale ha inoltre buone capacità digestive.