Home Gossip

Battesimo di Louis: William e Kate servono una torta vecchia di 7 anni

CONDIVIDI

William e Kate

Si è celebrato il battesimo di Louis, terzo nato di William e Kate Middleton. La torta servita però era vecchia di 7 anni, ecco perché.

Le tradizioni della famiglia reale sono dure a morire, anche quando sono particolarmente bizzarre, come la torta vecchia sette anni del battesimo del piccolo Louis. L’ultimo figlio di Harry e Kate Middleton si è da poco sottoposto alla pratica religiosa, circondato da amici della famiglia e parenti.

I genitori hanno dovuto fargli indossare un abitino storico, di ben 117 anni, senza potersi opporre alle ben radicate tradizioni di Windsor, in un periodo di forti polemiche con la famiglia Markle. L’abitino è stato disegnato nel 1841, in occasione del battesimo della figlia maggiore della Regina Vittoria.

Ben più difficile invece rispettare il secondo rito, quello anche pericoloso a dire il vero, che riguarda la torta del battesimo. Nessuna prelibatezza ha atteso gli ospiti che, rispettando la tradizione, hanno dovuto consumare la torta del matrimonio dei genitori del bambino. Una tendenza al riciclo, come dimostra l’abito di Kate al matrimonio di Harry.

Battesimo di Louis, la tradizione è spaventosa

Il matrimonio di Kate e William si è svolto nel 2011, ovvero ben 7 anni fa. Com’è possibile però consumare una torta così vecchia senza subire le conseguenze di un’indigestione alimentare?

In nostro non arriva di certo il sito ufficiale della famiglia reale, che si limita a una descrizione della torta nuziale fosse composta da otto livelli, decorata con glassa bianca e panna, seguendo la tecnica di Joseph Lambeth. Il tutto decorato da 900 fiori e foglie ghiacciate, di 17 varietà”. Avranno dunque deciso di congelarla, ma l’effetto difficilmente sarà squisito.

Come conservare una torta per 7 anni?

Un metodo esiste ed è quello che pare utilizzino in Inghilterra per occasioni del genere. Per la conservazione della torta si utilizza una soluzione di alcool, che i pasticcieri accuratamente inseriscono tra gli strati. Il dolce si conserva a lungo, ma sette anni sono davvero tanti da far passare, nella speranza che il tutto resti commestibile.

Una tradizione rispettata già al battesimo di George e Charlotte, il che vuol dire che nel giorno del matrimonio venne conservato ben più di uno strato, come la tradizione suggerisce.