Home Attualità

Wimbledon: Camila Giorgi nella storia, quinta azzurra a raggiungere i quarti

CONDIVIDI
Camila Giorgi
(GLYN KIRK/AFP/Getty Images)

Tennis, torneo di Wimbledon: impresa di Camila Giorgi che entra nella storia, quinta azzurra a raggiungere i quarti di finale.

Continua la favola di Camila Giorgi sull’erba di Wimbledon, il più antico e prestigioso evento nello sport del tennis. L’azzurra classe 1991, nata a Macerata, ha infatti superato abbastanza agevolmente la russa Ekaterina Makarova, numero 35 del mondo e quindi più quotata di lei. Il match è durato un’ora e mezza e la 26enne marchigiana si è imposta 6-3, 6-4.

Leggi anche –> Camila Giorgi: la tennista vince il primo titolo della sua carriera

La vittoria di Camila Giorgi nella storia del tennis italiano

(ERIC FEFERBERG/AFP/Getty Images)

Avvio in salita per Camila Giorgi, che con la vittoria di oggi scala diverse posizioni tra le migliori tenniste al mondo, passando dal numero 52 del mondo a numero 34. Ma soprattutto ottiene un traguardo davvero prestigioso, essendo la quinta italiana ad aver raggiunto i quarti di finale a Wimbledon. Prima di lei ci erano riuscite Lucia Valerio (1933), Laura Golarsa (1989), Silvia Farina (2003) e infine Francesca Schiavone (2009). Finora, chi ha preceduto la tennista maceratese si è però fermata ai quarti.

Ma torniamo al match: dopo un avvio difficile, anche se non ha ceduto il servizio, la Giorgi ha preso in mano la situazione poi nel sesto game ha ottenuto il break. Immediato il controbreak della russa, ma nell’ottavo game nuovo break dell’azzurro, che ha tenuto infine il servizio chiudendo 6-3. Il secondo set inizia subito col break di Camila Giorgi, che riesce poi a conservare fino alla fine quel piccolo vantaggio e si impone per 6-4. Tiratissimo il decimo game del secondo set, dove la Makarova ha sfiorato anche il 5-5 ma ha dovuto poi cedere.

Leggi anche –> Tennista vincitrice di Wimbledon sfiora l’anoressia a causa di un uomo: “ogni giorno mi diceva che ero grassa”

Camila Giorgi: ora c’è Serena Williams?

(Matthew Stockman/Getty Images)

Per Camila Giorgi è un ritorno tra le grandi, infatti la sua miglior posizione in classifica, il 30esimo posto, risale a luglio 2015. Poi una serie di risultati altalenanti, con una sola vittoria di un torneo WTA, la finale del torneo di ‘s-Hertogenbosch, in Olanda, che nel 2015 le consentì appunto di scalare molte posizioni in classifica, e cinque titoli Itf.

Ora ai quarti di Wimbledon, la maceratese si troverà di fronte la vincente nel match tra Serena Williams e Evgenija Rodina, in corso sul campo principale (e che l’americana al momento sta dominando con il primo set vinto 6-2). Per Camila Giorgi, dunque, il sogno di poter affrontare la tennista più forte di sempre, che però ha 37 anni e viene da un periodo non semplicissimo, con un infortunio durante il Roland Garros appena un mese fa che l’aveva costretta al ritiro. Sognare un’altra impresa è lecito.