Home Bellezza

My UV Patch, il cerotto anti-scottatura che ti insegna ad esporti al sole

CONDIVIDI

Per difendersi dai raggi solari basta un cerotto.

My UV Patch è il cerotto interattivo anti-scottatura che ti insegna ad esporti al sole. La Roche-Posay lancia il patch anti-scottatura, l‘invenzione è firmata L’Oréal e consente agli utenti di proteggersi meglio dal sole grazie a informazioni precise. Una bella innovazione che merita davvero di essere raccontata.

Il cerotto che ti difende dai raggi solari

costume
iStock Photo

Come annunciato al Consumer Electronics Show del 2018 a Las Vegas, La Roche-Posay ha promosso il suo impegno per la sicurezza sotto il sole con la presentazione di due nuove ‘tecnologie indossabili’: una versione speciale di My UV Patch e un nuovo sensore chiamato UV Sense. Entrambi sono il risultato di una collaborazione con Yves Behar, fondatore di fuseproject e designer di fama mondiale.

Nel2016 La Roche-Posay, ha lanciato il primo sensore per la pelle in grado di monitorare l’esposizione ai raggi UV, My UV Patch. Da allora, La Roche-Posay ha distribuito oltre un milione di patch gratuitamente. Gli studi dimostrano che My UV Patch ha avuto un impatto positivo sui comportamenti di sicurezza del sole dei consumatori – con il 34% che applica più spesso la crema solare e il 37% rimane nell’ombra più frequentemente. Questo riscontro positivo è stato d’ispirazione per una versione del cerotto in edizione speciale che sarà disponibile per i consumatori degli Usa nell’estate 2018.

Per incoraggiare ulteriormente i consumatori a modificare i loro comportamenti di sicurezza solare, il nuovo sensore UV è più piccolo e offre maggiore durata e dati in tempo reale. Il primo sensore elettronico indossabile senza batteria per misurare l’esposizione individuale ai raggi UV, UV Sense può memorizzare fino a tre mesi di dati. Il nuovo sensore ha uno spessore inferiore a due millimetri, ha un diametro di nove millimetri e è progettato per essere indossato sulla miniatura. Il sensore per esempio può essere applicato sull’unghia con adesivi aggiuntivi, compresi nella confezione. UV Sense è accoppiato a un’applicazione per smartphone che utilizza la tecnologia NFC per raccogliere e visualizzare l’esposizione giornaliera UVA e UVB, offrire consigli personalizzati per la sicurezza del sole e tenere traccia delle tendenze nel comportamento dei raggi UV nel tempo. In preparazione di un lancio globale di UV Sense nel 2019, La Roche-Posay condurrà uno studio pilota negli Stati Uniti nel 2018.

Cos’è My UV Patch e come funziona

costume
iStock Photo

My UV Patch è un sensore elettronico applicabile sulla pelle come un cerotto, che mira ad aiutare i consumatori a proteggersi efficacemente dal sole indicando la quantità di radiazioni UV che ricevono in base al tipo di pelle.

Mai più scottature! Sviluppato con il marchio La Roche-Posay, questo patch da 2,5 cm² cambia colore in base alla dose di UV misurata. L’utente deve quindi scattare una foto al patch e trasmetterla tramite il suo smartphone all’applicazione mobile dedicata. I dati ricevuti vengono analizzati e l’utente può beneficiare di una consulenza adeguata. Ad esempio, a seconda della quantità di luce solare, saprai quale indice di protezione adottare e quanto spesso mettere la crema solare. In una dichiarazione, Guive Balooch, vicepresidente di Connected L’Oréal spiega che “le tecnologie collegate possono cambiare radicalmente il modo di monitorare l’esposizione della pelle a vari fattori esterni come i raggi UV . Le tecnologie precedenti, avevano un sistema rigido e non trasparente, indicavano ai consumatori solo la quantità di radiazioni UV ricevute in un’ora di esposizione. Ora, per la prima volta, i consumatori possono, indossando un cerotto, avere informazioni su misura molto esaustive riguardo la loro abituale esposizione al sole.
Ti potrebbe interessare anche —>