Home Gossip

Gabriele Parpiglia risponde in maniera dura a Giulia De Lellis

CONDIVIDI
andrea damante e giulia de lellis
Foto Chi da Instagram

Gabriele Parpiglia risponde alle accuse di Giulia De Lellis, che si lamenta delle foto appare con Andrea Damante.

Le foto di Giulia De Lellis e Andrea Damante hanno fatto il giro del web. I due sembrano essere tornati insieme, con gli scatti che fanno sognare i fan, con l’influencer che mette in bella mostra le proprie doti fisiche. La giovane aveva spiegato come sarebbe tornata con Damante nell’anno del mai, che pare infine giunto, dopo solo qualche mese.

Anche in questo caso però non sono mancate le polemiche, con la De Lellis che si è scagliata contro il settimanale Chi, che ha pubblicato gli scatti rubati dei due in barca, intenti a godersi una giornata insieme dopo un bel po’ di tempo. Gabriele Parpiglia si è fatto sentire, difendendo la propria posizione.

Giulia De Lellis e Andrea Damante, polemica sul web

Giulia De Lellis, clamorose dichiarazioni sul suo futuro

Attraverso il proprio seguitissimo profilo Instagram il noto giornalista Parpiglia ha detto la sua in merito alla polemica scatenata da Giulia De Lellis, che sul web si è lamentata: “Comunque la cretina sono io. La prossima volta che avrò voglia di frequentare qualcuno, lo farò in luoghi privati, così da evitare copertine indesiderate”.

Non si è fatta attendere la risposta di Parpiglia, in più puntate, che ha voluto precisare alcune cose sulle foto della De Lellis e Damante, a partire dalle accuse di un servizio sceneggiata: “Non si è trattato di una paparazzata organizzata o strapagata. Questo sia chiaro. La gente sta davvero male. Un foto-reporter ha realizzato un servizio e io ho iniziato a ricostruire il tutto. Non dipende da me quando e se vengono fotografati. Se sei popolare, cerchi un luogo anti paparazzi”.

Polemiche che sembrano costruite a tavolino, dal momento che i due erano davvero in bella mostra, alla portata di qualsiasi obiettivo. Esporsi così tanto e poi lamentarsi delle foto apparse sui giornali è una sorta di controsenso.