Home Gossip

Alfonso Signorini vuole un figlio: lotta per l’adozione

CONDIVIDI

Alfonso Signorini parla della propria voglia di un figlio. Vorrebbe adottare ma la politica è contraria.

Il tema dell’omosessualità viene costantemente trattato in Italia, soprattutto a livello politico. Il nuovo Governo ha fatto discutere sotto quest’aspetto, nella figura del ministro Fontana. La popolazione omosessuale italiana non si sente rappresentata, come spiega ampiamente Alfonso Signorini, che ha concesso un’intervista al Corriere della Sera, nel corso della quale ha voluto lanciare un chiaro messaggio sui diritti gay, a partire dall’adozione per le coppie omosessuali.

La salita della Lega ha non poco preoccupato il mondo LGBT, nonostante Salvini abbia rapidamente spiegato come certi temi non facciano parte del contratto di Governo col Movimento 5 Stelle. Ad ogni modo Fontana ha spiegato come per la legge le coppie gay non esistano. Tante le polemiche, non cessano a placarsi.

Alfonso Signorini vuole adottare un figlio

Proprio le parole di Fontana hanno riacceso il dibattito. In un Paese laico si prendono troppo spesso decisioni politiche legate al credo religioso. C’è chi preferisce ignorare l’omosessualità o attaccare chi semplicemente vive la propria vita, parlando di devianze e perversioni: “Questi sono diritti che l’Italia ha conquistato dopo anni e anni. Siamo arrivati ultimi in Europa. Ora non si toccano. Intendo battermi per le adozioni. Non intendo portare avanti una lotta legata alla scelta sessuale di un individuo. Parlo di adozioni libere per tutti, anche per i single”.

Il noto giornalista, ex professore di liceo classico, sente forte il desiderio di un figlio. Alla maternità surrogata però preferirebbe l’adozione: “Un figlio? Lo desidero! Mi sento castrato, come omosessuale, sotto questo aspetto. Non opterei mai per l’utero in affitto, perché semplicemente non è nelle mie corde. Ovviamente non giudico chi fa questo tipo di scelta. Vorrei vivere in uno Stato dove una coppia gay possa liberamente adottare”.

Signorini parla di coppia, ma della sua vita privata si sa nulla di fatto. Intanto rende chiarissime le proprie idee politiche: “Salvini ha capito come funziona la politica. Parla alla pancia degli italiani. È un tipo di politica che mi piace, e alla quale ci eravamo disabituati. Resto ottimista”.