Home Attualità

Thailandia: trovati vivi i ragazzi intrappolati in una grotta

CONDIVIDI

Svolta in Thailandia. I 12 ragazzi e l’ allenatore scomparso, di cui si era persa ogni traccia il 23 giugno scorso, sono stati ritrovati in buone condizioni di salute nella giornata di oggi

 

Narongsak Osatanakorn , governatore della provincia di Chang Rai, ha rivelato la notizia. Ha fatto anche sapere anche che per le operazioni di recupero ci vorranno ore.

Una storia lunga tanti giorni

I 12 ragazzi dispersi dunque, insieme al loro allenatore di calcio, sono stati trovati dopo essersi persi in una grotta thailandese dal 23 giugno. La notizia è stata data da Narongsak Osatanakorn, il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorso. Da tutto il mondo sono intervenuti per riuscire a dare una mano ai soccorritori.

Alcune ore per le operazioni di soccorso

Il gruppo, riporta Sky attraverso le sue pagine online,  è stato trovato a 400 metri dalla cavità di “Pattaya Beach”, “rimasta asciutta durante le inondazioni, e apparentemente i ragazzi con il loro allenatore non si sono mossi da lì per per tutta la durata della loro scomparsa.”

I soccorritori da parecchio tempo, avevano idicato l’area come l’unica possibile via di salvezza per le persone disperse, di cui non si avevano notizia da ormai nove giorni. Adesso, ci vorranno delle ore per compiere le operazioni di recupero e portare le 13 persone,  fuori dalla grotta, ha aggiunto il governatore della provincia di Chiang Rai, che dirige le operazioni di soccorsi.