Home Grande Fratello

Aida Nizar: bagno in Piazza Navona, nuove polemiche – VIDEO

CONDIVIDI
Aida Nizar
(screenshot video)

Nuova uscita destinata a far discutere da parte di Aida Nizar, l’ex concorrente del Grande Fratello 2018. Un mese fa, la spagnola ha deciso d’imitare Anita Ekberg immergendosi nella Fontana di Trevi in pieno giorno. Nonostante i numerosi turisti presenti, la spagnola non solo si è tuffata nella famosa Fontana, ma ha anche immortalato il momento in un video. Beccata dai vigili urbani è stata multata.

Leggi anche –> Uomini e Donne, Maria De Filippi offre il trono a Loredana Lecciso e Aida Nizar

Il nuovo tuffo di Aida Nizar in Piazza Navona

Aida Nizar ha imparato la lezione? Nemmeno a parlarne. Ora infatti circola in Rete un nuovo video dove si vede la spagnola fare un bagno in un’altra Fontana molto importante, quella di Piazza Navona. “Adoro la vita”, sottolinea l’ex gieffina. Che poi pubblica un video dopo il tuffo in cui insiste: “Aida ce l’ha fatta! L’Italia mi vuole, adoro la mia vita!”.

Il senso della frase non è chiaro, ma sta di certo che Aida Nizar ha di nuovo sfidato la sorte, nonostante il precedente verbale. Le è andata bene stavolta: nel video non si vede nessun intervento da parte delle forze dell’ordine.

Le critiche ad Aida Nizar dopo il nuovo bagno

In tanti hanno contestato il nuovo bagno di Aida Nizar: “Ma se vale tutto allora lasciamo i bambini in giro per la Cappella Sistina con dei pastelli a cera in mano”, commenta un utente. Un altro osserva: “Purtroppo tutti i monumenti vengono deturpati da ‘sti deficienti! Pensa che un giorno ero a passare un pomeriggio all’ombra di un monumento della città dove vivo, il muretto è pieno zeppo di scritte!”.

Sotto accusa finiscono soprattutto i turisti e c’è chi ricorda: “Ci sono poche cose che mi mandano in bestia come chi deturpa i monumenti. Ancora rosico per la scena dei tifosi olandesi che distrussero a bottigliate di birra la fontana della Barcaccia. Essendo storia del tuo paese è come se ti rovinassero il giardino o i muri di casa tua”.