Home Dieta e Alimentazione

Dimagrire velocemente con la dieta dei 17 giorni

CONDIVIDI

Dimagrire velocemente: la dieta dei 17 giorni

Se la prova bikini vi mette ansia, ecco qualche consiglio su come dimagrire velocemente seguendo la dieta dei 17 giorni, messa a punto dal Mike Moreno con cui milioni di persone hanno ritrovato il loro peso forma. 

Avete qualche chilo da perdere dopo l’inverno ma l’idea di mesi di regime alimentare controllato vi scoraggia? Niente paura, se volete dimagrire velocemente ecco la ‘dieta dei 17 giorni‘ che star dello spettacolo ma anche tantissime persone al mondo hanno provato con successo.

Questa dieta, creata dal dottor Mike Moreno nel 2010 e pubblicata nel suo libro “17 day diet’ ha permesso a moltissime persone in sovrappeso di ritrovare la forma fisica in modo veloce e duraturo.

Il dottor Moreno, dopo attenta osservazione delle problematiche palesate da molti obesi, ha messo a punto un programma chiamato ‘cammina con il tuo dottore‘. I pazienti infatti vivono assieme a lui due passeggiate settimanali per poter motivare i pazienti e far fare loro esercizio fisico.

La dieta dei 17 giorni prevede 4 fasi principali e nelle prime tre, si possono perdere fino a 3 chili per volta.

Dieta dei 17 giorni, le quattro fasi del programma

Il dottor Mike Moreno, dopo i suoi studi è convenuto che l’organismo umano sottoposto ad un regime alimentare controllato necessita di variazioni nel menù per poter evitare la fase di stallo nella perdita di peso. Per questo ha previsto 4 fasi diverse per il suo programma dimagrante, che ha riportato moltissimo successo nel mondo.

Fase di accellerazione 

Durante la fase di accellerazione la dieta prevede la riduzione quasi totale di carboidrati a favore di un regime alimentare proteico. In questa fase sono molti i cibi vietati ai pazienti.

Fase di attivazione

Durante la fase di attivazione il metabolismo viene letteralmente ‘risvegliato’ attraverso l’alternanza di giorni in cui si assumono meno calorie e altri in cui l’introito calorica risulta più consistente. In questa fase si reintroducono alcuni carboidrati e il paziente dovrebbe perdere dai 3 ai 4 chili di peso.

Fase di raggiungimento 

Durante la fase di raggiungimento la dieta si riequilibra con l’inserimento di carboidrati e di una dieta bilanciata che se seguita dal paziente, assicura la perdita di 2 chili di peso e la certezza di non ingrassare più attraverso una vera e propria rieducazione alimentare.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Dieta della mela verde: perdi fino a 3 kg in una settimana

Fase di arrivo

Durante la fase di arrivo, si procede con una dieta bilanciata, ma nel fine settimana è previsto qualche ‘peccato di gola’.

Il dimagrimento dovrà sempre essere accompagnato dallo svolgimento di un’attività fisica costante.