Home Pelle

Le tecniche di depilazioni migliori e quelle da evitare durante l’estate

CONDIVIDI
depilazione
iStock Photo

Liscio perfetto, ecco l’obbiettivo che accompagna la prova bikini di ogni donna. Non solo vogliamo arrivare a indossare il costume con pancia piatta, gambe super toniche e glutei degni di JLo: una prova costume, per essere pienamente superata, vuole gambe e inguine a prova di pelo.

Anche il follicolo più resistente va strenuamente combattuto e noi donne, pur di vincere, siamo veramente disposte a tutto.

Peccato però che spesso il prezzo da pagare sia non solo una buona dose di sofferenza: macchie e irritazioni di vario genere rischiano di colpirci proprio quando invece la pelle dovrebbe esser impeccabile per poter esser messa in bella mostra. Come evitare allora che il prezzo della depilazione sia semplicemente inabbordabile? Ecco alcuni piccoli consigli sul tema.

Depilazione in estate: i top e i not

depilazione
iStock Photo

Facciamo allora un panoramica delle tecniche più comuni ma, soprattutto, dei loro pro e contro.

1 – Ceretta – Il classico dei classici ma tutto sta nel calcolare bene i tempi. Se fatta troppo a ridosso del mare sabbia e salsedine rischiano di creare irritazioni particolarmente fastidiose mentre se fatta in anticipo è a dir poco perfetta, garantendo almeno 3 settimane a prova di pelo.

2 – Crema depilatoria – Ottima per piccoli ritocchi a prova di dolore ma se la vostra depilazione estiva è totale o quasi meglio evitare: gli agenti chimici non vanno d’accordo con le zone più intime e delicate di una donna.

3 – Rasoio – Rapido e indolore ma occhio ai peli incarniti. Il fatto che il pelo venga reciso e non estirpato rischia di farci incorrere in questa fastidiosa conseguenza. Vogliamo parlare poi di durata? Decisamente poco, molto poco, longeva.

4 – Luce pulsata – Decisamente no! In estate la pelle intaccata dal calore disperso da questa particolare tecnica è soggetta a macchie che spesso saranno anche assai difficili da eliminare. Quando iniziate a esporvi al sole sospendete subito le sedute dall’estetista.

5 – Laser – Ni. Ovvero: non crea problemi di macchie o simili poiché il calore si concentra solo sul pelo; non lo si può però usare sulla pelle irritato o, peggio, scottata dal sole. Occhio quindi a far riprendere la vostra pelle dopo il mare prima di sottoporvi a una seduta di depilazione laser.