Home Gossip

Cecilia Rodriguez spiega la storia del passaporto scaduto

CONDIVIDI
Cecilia Rodriguez, gaffe fotografica al matrimonio di Daniele Bossari
cecilia rodriguez

Nelle scorse settimane Cecilia Rodriguez, fermata dalla Polizia, era stata sottoposta a un controllo per il proprio passaporto, che sembrava scaduto. Oggi l’argentina spiega cos’è accaduto.

Nelle ultime settimane si era susseguite svariate voci sullo stato del passaporto di Cecilia Rodriguez, sorellina di Belen Rodriguez, che di recente ha dato spettacolo a un evento Swarovski, aggredendo un paparazzo. Alfonso Signorini aveva svelato che il passaporto in questione era ormai scaduto. Voci che hanno portato al fermo da parte della Polizia, che ha voluto controllare la situazione.

Il tutto è avvenuto a Capri, mentre Cecilia Rodriguez era in compagnia del suo fidanzato, Ignazio Moser. Scortata in caserma per risolvere la situazione, con la notizia che ha rapidamente fatto il giro di tutti i siti di gossip. Si è arrivati a ipotizzare la ragazza su un volo di ritorno per l’Argentina, espulsa dall’Italia. Voci e null’altro, senza alcuna base veritiera.

Cecilia Rodriguez, passaporto scaduto? Lei fa chiarezza

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser a Temptation Island

Fortunatamente per Cecilia Rodriguez, la situazione si è risolta per il meglio. Ora anche la stessa ragazza conferma le voci, rassicurando però i propri fan sul suo futuro a breve termine. Intervistata da FanPage, ha spiegato quanto accaduto una volta per tutte: “Io sono extracomunitaria, non sono cittadina italiana. Il mio permesso di soggiorno è scaduto come scade tutti gli anni, perché me lo danno per un anno e quindi va sempre rinnovato. Hanno voluto fare un po’ di problemi ma scade tutti gli anni. Mi hanno beccato in quella settimana ma avevo tempo per rinnovarlo, quindi, è tutto a posto. Hanno fatto problemi ma continuo a lavorare”.

Nessun rischio dunque per l’ex concorrente del Grande Fratello Vip, che resterà in Italia, lavorando in televisione come accaduto negli ultimi anni. Nelle parole della ragazza è possibile leggere anche una frecciatina ad Alfonso Signorini, parlando di persone che hanno voluto creare qualche problema, marciando un po’ su una vicenda che in realtà si ripete puntualmente ogni anno. Non è mancata inoltre l’ironia sul web, con molti utenti che temevano, per così dire, che Salvini la rispedisse immediatamente al suo Paese d’origine.