Home Tatuaggi

Tatuaggi sul viso: tutto sulla nuova tendenza

CONDIVIDI
Fonte: Pinterest

Tatuarsi il volto sta diventando sempre più di moda anche in occidente. Ecco cosa c’è da sapere su questa nuova tendenza.

Fino a poco tempo fa tatuarsi era visto come un atto sovversivo, un tentativo di andare contro la società o per cercare di imporsi in modo alternativo. Inizialmente nascosti e riservati per lo più agli uomini, con il tempo i tatuaggi sono diventati sempre più di moda, modificandosi nell’aspetto fino a diventare sempre più diffusi anche tra le donne. Una crescita rapidissima che li ha portati a cambiare colore, tipo di disegni e punti dove essere impressi. Da spalle e braccia si è passati infatti a polsi, caviglie e dita delle mani, il tutto rendendo sempre più visibile una moda che oggi ha raggiunto addirittura il viso. Si, perché una delle tendenze degli ultimi tempi è proprio quella di farsi tatuare scritte e disegni anche in faccia. Una scelta alla quale ricorrono sempre più donne e questo nonostante la cura del viso e la passione per il trucco siano stati fino ad oggi una sorta di deterrente a questa moda sempre più diffusa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tattoo for love: il tatuaggio solidale

Tatuaggi sul viso, scopriamone di più

Fonte: Pinterest

Quella di tatuarsi sul viso è un’usanza che nelle altre culture risale a tantissimi anni fa. Basti pensare alle popolazioni tribali dove i tatuaggi sono sempre stati di moda.
Poco conosciuta in occidente, questa pratica si sta facendo sempre più strada coinvolgendo persino le donne, solitamente restie a lasciare segni indelebili sul proprio volto. Certo, al momento, nonostante la grande apertura che c’è stata verso il mondo dei tatuaggi, questa tipologia è davvero rara e difficile da trovare. In giro, però, iniziano ad apparire le prime donne che hanno scelto di provarci.
Inutile dire che per tatuarsi sul volto è indispensabile essere sicure al 100% di non avere dei pentimenti in futuro. Si tratta infatti di una parte del corpo impossibile da coprire e che si vedrà per il resto dei propri giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi: come comportarsi in estate

Forse prima di lanciarsi in una simile avventura sarebbe quindi meglio provare con uno dei tanti tatuaggi rimovibili, in modo da riuscire a capire se si è effettivamente fatti per portare per sempre un segno riconoscibile sul volto. Una volta presa la decisione, la cosa migliore è optare per qualcosa di semplice e che stia particolarmente a cuore. Qualcosa che rappresenti un credo, un modo di pensare o una passione che difficilmente andrà a spegnersi. In questo modo, forse, la convivenza con il tatuaggio sul viso potrà essere serena e priva di pentimenti.