Home Tatuaggi

Tatuaggi, come comportarsi in estate

CONDIVIDI
Fonte: Istock

Scopri come comportarti con i tatuaggi durante l’estate.

L’estate è ormai alle porte e, come ogni anno, chi ha dei tatuaggi o ne ha appena fatto uno, si trova a doversi preoccupare dei raggi del sole e dei pericoli che comportano. È risaputo, infatti, che i raggi ultravioletti sono un vero e proprio problema per i tatuaggi in quanto col tempo rischiano di farli sbiadire costringendo chi li porta a sottoporsi a ripetuti ritocchi. Per non parlare delle eventuali scottature che sebbene non sempre visibili ad occhio nudo, si faranno sentire in quanto a dolore. La pelle tatuata, infatti, è particolarmente sensibile e per questo motivo va protetta dal sole e dall’acqua del mare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tattoo for love: il tatuaggio solidale

Come proteggere i propri tatuaggi dal sole

Fonte: Istock

Ad oggi, i modi per prendersi cura dei propri tatuaggi, sia nuovi che vecchi, sono diversi.
Esistono prodotti pensati appositamente per proteggerli dal sole e che grazie ad un mix di protezione solare e Omega3 proteggono la pelle, mantenendola idratata.
Come si fa normalmente per la pelle, nella maggioranza dei casi, basta invece usare una protezione abbastanza alta in modo da evitare problemi. Inutile dire che se si è particolarmente sensibili ai raggi del sole è necessario tenerne conto, aumentando il livello di protezione e prendendo almeno una Spf 50. Precauzione che andrebbe seguita a prescindere dalla presenza di un tatuaggio.
Finita la parte da trascorrere al mare, tra un bagno e l’altro, anche il momento della doccia andrebbe preso in considerazione, usando creme in grado di idratare in modo delicato la pelle.
Infine, dopo la giornata trascorsa, una crema dopo sole si rivela indispensabile, purché questa sia senza autoabbronzante. I pigmenti in essa contenuti, infatti, potrebbero interferire con i colori del tatuaggio, rovinandoli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Tatuaggi dedicati al sole

Quando si parla di tatuaggi, ovviamente non si intendono solo quelli grandi. Va posta la stessa attenzione anche ai più piccoli e a quelli correttivi come i tatuaggi per ingrandire le labbra o quelli per le sopracciglia. In questi ultimi casi è meglio prendere prodotti specifici usando anche degli occhiali da sole, qualora il tatuaggio riguardasse anche la zona occhi.
Infine, è bene ricordare che anche il tempo trascorso in acqua va considerato come a rischio in quanto il sole arriva lo stesso e pur non sentendolo picchia anche più forte.