Home Reality Show

Filippo Magnini rinuncia a Pechino Express per il caso doping

CONDIVIDI
Filippo Magnini
(CHRISTOPHE SIMON/AFP/Getty Images)

Filippo Magnini rinuncia a Pechino Express per il caso doping e spiega in una nota di doversi difendere dalle accuse che gli sono mosse.

Filippo Magnini non farà parte del cast del reality show ‘Pechino Express’: lo ha annunciato egli stesso con una nota, diffusa anche su Instagram, in cui spiega che le ragioni risiedono nel fatto che deve difendersi dalle accuse di doping piovutegli addosso.

Leggi anche –> Filippo Magnini su tutte le furie per l’accusa di doping: ecco la sua nota

La nota di Filippo Magnini sui social

(CHRISTOPHE SIMON/AFP/Getty Images)

Il nuotatore, sentimentalmente legato a Giorgia Palmas, ha pubblicato sui social una foto del suo primo Oro Europeo, nel 2004, nei cento metri stile libero, spiegando la propria posizione: “A seguito di note vicende personali che mi vedono coinvolto, con grande dispiacere, ho deciso di rinunciare a partecipare alla settima edizione di ‘Pechino Express’. In questo momento devo concentrare tutte le mie energie per difendermi da accuse mosse dalla Procura Antidoping per le quali sono già stato assolto dalla giustizia ordinaria”.

Prosegue Filippo Magnini: “Mi auguro che questa situazione possa risolversi rapidamente dimostrando per l’ ENNESIMA volta la mia totale innocenza. ” Ebbene si… ci sono delle priorità.. ho capito che non sono davanti ad una semplice indagine e lo dimostrerò a tutti, quindi ho preso la mia decisione. Io parlerò nelle apposite sedi rispettando per l ennesima volta le regole, al contrario di tanti altri che tentano di diffamarmi. Devo dire che mi dispiace molto,per me per lo SPORT e per l ITALIA stessa. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti, staff compreso di Pechino Express. Grazie a Rai e Magnolia”.

Le reazioni dei fans di Filippo Magnini

(Paolo Bruno/Getty Images)

Unanime sembra essere il sostegno dei tifosi per Filippo Magnini: “Crediamo tutti in te Filippo! Forza difenditi con le unghie e con i denti in opportune sedi! E vedrai che ne uscirai vincente perché trionferà la Verità!”, scrive un’utente su Instagram. Scrive un altro: “Non sei solo a combattere. Ci sono tutte le persone che ti vogliono bene e che credono assolutamente alla tua innocenza”.

I messaggi di incoraggiamento a non mollare e ad andare avanti per il nuotatore azzurro sono davvero tanti: “Per noi sportivi che sappiamo quanto lavoro giornaliero e sacrifici ci sono da fare per raggiungere i meravigliosi risultati che hai raggiunto non c’è cosa più brutta che essere accusato per queste ‘c…te’… Forza Re Magno, siamo con te”. E infine: “Sei stato un gran professionista, vincente spesso e sempre pronto a mettere la faccia, anche davanti a cocenti delusioni”.