Home Gossip

Paulo Dybala e Antonella Cavalieri, la storia d’amore è finita

CONDIVIDI

Dybala e Antonella Cavalieri

Paulo Dybala e Antonella Cavalieri si sono lasciati, ancora una volta, ma ora non c’è modo di tornare indietro. Il successo, dice lei, ha rovinato la loro storia d’amore.

Da tempo ormai si vociferava di problemi in paradiso per Paulo Dybala e Antonella Cavalieri. I presunti tradimenti dell’attaccante della Juventus avevano portato la sua giovane fidanzata ad allontanarsi. Dopo qualche mese di separazione, i due erano tornati insieme, ma ormai la stella argentina si era fatta attrarre fin troppo dallo sfavillante mondo del successo. Non era più quello che la Cavalieri conosceva, e un Dyabala tanto diverso dal bravo ragazzo di cui si era innamorata non lo vuole davvero.

Nel corso dell’intervista rilasciata a Chi, Antonella Cavalieri ha svelato tutto ciò che è accaduto tra i due, e che ha portato all’addio definitivo. Ogni colpa sembra sulle spalle di Dybala, con la sua ex che pare confermare le tante storie circolate negli ultimi mesi sul suo conto: “Più Paulo diventava famoso, più si allontanava da me. Mi sono trasferita per amor suo dall’Argentina, senza conoscere nessuno, ma è stato un incubo”.

Antonella Cavalieri, futuro in Italia

Antonella Cavalieri

La ragazza non si tira indietro neanche sul fronte tradimenti e, come accaduto ad altre argentine, fidanzate e mogli di calciatori (si pensi a Wanda Nara), le costanti infedeltà del compagno l’hanno portata all’addio: “La popolarità e le ragazze che gli facevano il filo hanno rovinato la nostra storia. Lui ha sempre negato di avere altre storie, ma a un certo punto ho smesso di credergli, mi sono tolta le fette di prosciutto dagli occhi, ho fatto la valigia e me ne sono andata”.

La notizia dell’addio a Paulo Dybala, giunta nello stesso giorno della separazione di Del Piero da sua moglie, non vuol dire però l’addio all’Italia. Antonella Cavalieri si è fatta ormai conoscere dalla stampa nostrana, soprattutto sul fronte gossip, e vorrebbe provare a sfondare nel mondo televisivo, magari restando per un bel po’ lontana da quello calcistico: “Ho deciso di restare comunque in Italia e di giocarmi le mie carte qui: mi piacerebbe lavorare in tv. L’Italia ha già portato fortuna ad altre mie connazionali come Belen Rodriguez e Wanda Nara. Potrebbe succedere lo stesso anche a me”.