Home Dieta e Alimentazione

Bikini body diet: la famosa dieta di Kayla Istines

CONDIVIDI
Fonte: Istock

Tutto sulla Body bikini diet, il regime che mira a modellare il corpo tra dieta e ginnastica.

Con l’estate ormai alle porte, quella della prova costume è diventata una vera e propria corsa contro il tempo. Per riuscire nel disperato intento di perdere peso il più velocemente possibile, le ritardatarie (anche se neppure i maschietti sembrano essere da meno), cercano ogni giorno nuovi espedienti in grado di aiutarle a raggiungere il proprio scopo, finendo il più delle volte con il cedere alle classiche diete mima digiuno, note per il classico effetto yo-yo fatto di dimagrimenti ultra rapidi e di ritorni al peso precedente ancor più veloci. A cercare di porre fine a tutto ciò c’è una dieta, sempre più famosa, ideata da una personal trainer americana di nome Kayla Itsines. La sua dieta, che come il nome stesso recita, mira proprio alla prova costume o, ancor meglio, bikini, ha dalla sua la particolarità di garantire un radicale cambiamento dell’aspetto fisico. Per ottenere i risultati desiderati è però necessario unire alla dieta anche una sessione giornaliera di allenamento della durata di appena 28 minuti al giorno nei quali grazie ad un’attività fisica intensa e rivolta ai vari gruppi muscolari, i risultati non tarderanno ad arrivare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta anti fame: per dimagrire sentendosi sazie

28 bikini diet, scopriamo come funziona

Fonte: Istock

Kayla Itsines è una personal trainer australiana divenuta famosa in tutto il mondo per la sua innovativa strategia che unisce la dieta a degli esercizi quotidiani in grado di far perdere il peso, rafforzando i muscoli e modellando il corpo. Il tutto avviene dando all’organismo i giusti alimenti e combinando la dieta con una serie di esercizi alternati a camminate veloci che in poco tempo mirano a far sparire la massa grassa in favore di quella magra.
Il tutto è raccolto in due libri ormai best-seller. I titoli sono Help guide, ovvero la guida con tutti i consigli e le strategie alimentari per perdere peso imparando a distinguere tra cibi amici e cibi da evitare e Bikini body guide che altri non è che il programma di fitness che in 12 settimane porterà ad avere il corpo dei propri sogni, trasformando chi la segue in una versione migliore di se stessa.
Oltre ai libri Kayla Itsines ha anche un programma online da poter seguire sia via pc che tramite un applicazione dove grazie a varie promozioni è spesso possibile seguire gratuitamente la prima settimana in modo da provare il metodo per capire se è nelle proprie corde.
Gli esercizi, infatti, risultano spesso molto difficili tanto che chi non è ben allenato dovrà prima seguire un mese di pre allenamento con esercizi facilitati. Niente paura, però, la prima settimana, se non si è del tutto a digiuno in quanto ad attività fisica, è abbastanza semplice da seguire mentre il programma va complicandosi gradualmente, consentendo al corpo di abituarsi pian piano agli esercizi prima di aumentare il grado di difficoltà.

Un giorno della bikini body diet

Fonte: Instagram.com/kaylaitsines

Kayla ha reso anche disponibile un giorno della sua dieta, in modo da mostrare cosa si mangia. Si tratta di un’alimentazione di circa 1500 calorie, basata principalmente su diversi super cibi e comprendente tutti i macro nutrienti necessari per restare in salute. Un modo di mangiare sano che comprende il giusto bilanciamento tra carboidrati, grassi sani e proteine. Vediamo insieme la giornata messa a disposizione dalla stessa personal trainer.

Colazione: Due fette di pane integrate tostato con un uovo, mezzo pomodoro da insalata e 25 gr di avocado
Spuntino: Uno smoothie realizzato con 160 gr di fragole, 250 gr di latte scremato, 150 gr di yogurt parzialmente, un cucchiaio di proteina alla vaniglia
Pranzo: Una piadina con 80 gr di tacchino a fette, mezzo pomodoro a fette, ¼ di cipolla rossa a fette, qualche foglia di lattuga e 50 gr di salsa tzaziki fatta in casa
Merenda: 100 gr di yogurt magro con qualche foglia di menta, mezza carota a fetta ed un gambo di sedano
Cena: 100 gr di filetto di salmone con 90 gr di riso integrale, e un’insalata a base di una barbabietola alla griglia, una manciata di rucola, 10 gr di noci, un’arancia sbucciata e tagliata a fette, 1/4 di cipolla a fette, 1 finocchio a fette. Il tutto può essere condito con un cucchiaino di aceto di vino, 1/3 di mostarda e poi aneto ed erba cipollina.

Ovviamente gli ingredienti, se si preferisce, possono essere usati per condire il riso o il salmone o per trasformare il tutto in un piatto unico, magari lasciando l’arancia come frutta. L’importante è rispettare ingredienti e dosi senza apportare alcuna variazione.

Pro e contro della bikini body diet

Fonte: Istock

Di base, questa dieta è abbastanza bilanciata, fornendo all’organismo i macro necessari per mantenersi in forma. Non mancano infatti le fibre e le vitamine ai quali si associano carboidrati provenienti da cereali integrali, frutta e verdura e le proteine di carni magre e pesce. Infine, i grassi, arrivano da fonti come uova e avocado.
Per dare i risultati sperati, però, la dieta va abbinata all’esercizio fisico proposto dalla guida e non adatto a tutti. Prima di iniziare è quindi indispensabile fare gli opportuni controlli medici e individuare il proprio grado di allenamento. Alcuni esercizi, infatti, se svolti in modo errato possono creare problemi alle articolazioni. Allo stesso modo, se si arriva da un’alimentazione sbagliata o da una dieta troppo rigida, i risultati potrebbero tardare ad arrivare, per questo motivo, prima di iniziare è sempre consigliabile rivolgersi ad un buon nutrizionista.
Infine, è bene ricordare che lo scopo di questa dieta è quello di modellare il fisico in vista della prova costume. Per questo motivo non ci si dovrebbe concentrare sul peso ma sulle misure.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> 10 cibi fermentati che fanno dimagrire

Fonte: Istock

La stessa Kayla, infatti, prima di iniziare consiglia di farsi due foto, una frontale ed una laterale e di prendere per bene le misure, in modo da osservare i risultati ottenuti di settimana in settimana. Ricordate sempre che per modellarsi, oltre a dimagrire, è necessario mettere su del muscolo che pesa più della massa grassa pur occupando meno spazio. Per questo motivo a parità di peso è possibile che le misure scendano rapidamente dando il via alla forma fisica che si è sempre desiderato avere.