Home Make Up

Makeup estivo: come fissare e rinfrescare il trucco con le acque termali

CONDIVIDI

Makeup: fissare il trucco con le acque termali

Il cuore dell’estate sta per arrivare e per tutte le ‘makeup addict’ ecco un piccolo segreto delle star per poter fissare e rinfrescare il trucco durante la giornata, le acque termali. 

Per avere un trucco perfetto e sopratutto durevole anche in estate, niente di meglio che utilizzare un’acqua termale spray da tenere sempre a portata di mano. L’acqua termale oltre ad essere utilizzata come un ‘super idratante’ per la pelle del viso e del corpo, resta il segreto dei makeup artist e delle star per sfoggiare un trucco perfetto in ogni occasione.

Esistono in commercio diversi fissatori per il trucco, alcuni in formulazioni spray con gas e a base di siliconi e altri più naturali in forma liquida, ma i migliori restano sempre le diverse acque spray che esistono in commercio.

Per fissare il trucco poi, si potrà formulare e preparare un’acqua fai da te, che riuscirà a regalare la stessa performance della termale solo se lasciata riposare in frigorifero, ma non potrà essere utilizzata durante la giornata.

Come utilizzare le acque termali per fissare il trucco

In commercio esistono diverse acque termali in versione spray. Si trovano facilmente in farmacia, in profumeria e da qualche tempo anche nei supermercati più forniti. Avere sempre a portata di mano questo strumento di bellezza e salute per la pelle, ci aiuterà a rinfrescare il derma durante le giornate più calde, ma sopratutto a fissare e rinfrescare il makeup anche nelle giornate più calde.

L’acqua termale, potrà essere vaporizzata sul viso pulito prima dell’applicazione del makeup. Spruzzandola a circa 20 centimetri dalla pelle, la rinfrescherà e la tonificherà preparandola ad accogliere i prodotti di makeup.

Una volta concluso il makeup, avendo l’accortezza di utilizzare, come in ogni stagione calda, mascare e matite per occhi di tipo waterproof, si potrà vaporizzare l’acqua sul viso lasciandola asciugare all’aria. In pochi secondi il trucco sarà come ‘sigillato’ alla pelle e se durante la giornata la pelle perderà di idratazione, si potrà ripetere l’operazione e l’incarnato tornerà subito luminoso mentre il makeup ritroverà la brillantezza.

Come preparare un acqua per fissare il trucco in casa

Preparare un acqua per fissare il trucco in casa, sarà molto semplice e si potrà procedere con due diverse formulazioni.

La prima potrebbe essere composta da una semplice acqua distillata di fiori, come quella di rose che se inserita in un contenitore spray e tenuta in frigorifero, potrà essere utilizzata per fissare il trucco, vaporizzandola a circa 20 centimetri dal viso e lasciandola asciugare all’aria.

La seconda formulazione potrà essere prodotta, acquistando in erboristeria un idrolato di arancia o di altro fiore e diluendo una parte di idrolato con due di acqua distillata, si potrà conservare in frigo in un contenitore spray e vaporizzarla come fissatore naturale del trucco. L’idrolato, avrà una funzione idratante più incisiva, aggiungendo ad essa anche una leggera e piacevole aromaterapia dal potere rilassante.

Al contrario delle acque termali contenute nel dispositivo a gas, quelle preparate in casa non avranno la stessa efficacia se utilizzate durante il giorno. Parte dell’efficacia come fissatori del trucco sta nell’essere vaporizzare fredde, cosa che il contenitore in gas permette sempre, mentre le acque fai da te, si riscalderebbero all’interno della borsa durante la giornata.

Fonte video: MisStrawberryFields(You Tube)