Home Gossip

Fabrizio Corona, il Pg chiede 2 anni e 9 mesi: “Non doveva essere scarcerato”

CONDIVIDI

Fabrizio Corona rischia altri 2 anni e 9 mesi di carcere

Fabrizio Corona sembra non dover mai abbandonare le aule di tribunale. Impegnato nell’appello del processo, si è visto richiedere dal sostituto Pg ben 2 anni e 9 mesi di carcere. 

La scarcerazione di Fabrizio Corona non avrebbe messo la parole fine ai processi che lo vedono imputato e il re dei paparazzi è dovuto tornare in aula per l’appello del processo per intestazione fittizia di beni, la violazione dell norme patrimoniali sulle misure di prevenzione e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

Le prime due accuse sono cadute in primo grado e Corona era stato condannato solo per l’ultimo reato. L’accusa però oggi, avrebbe chiesto 2 anni e 9 mesi di reclusione per tutti i reati.

Fabrizio Corona, secondo il Pg dovrebbe tornare in carcere

Davvero Fabrizio Corona rischia di tornare in carcere? Secondo il sostituto procuratore generale Maria Pia Gualtieri, Corona dovrebbe scontare ancora la sua pena in seguito anche ad alcune esternazioni a cui si sarebbe lasciato andare in aula proprio contro il Pg.

Corona infatti, in fase di dibattimento si sarebbe riferito più volte al Pg con le parole:

“non ha capito un c….!”

In preda ad una crisi di forte stress nervoso poi appena uscito dall’aula avrebbe dichiarato:

“Non ha capito nulla, anzi ringrazio il pg perché non ha capito nulla, io non solo so il diritto, io glielo insegno, l’impugnazione della Pricura è inamissibile, nel processo abbiamo già sentito 60 testimoni, chiedere 2 anni e 9 mesi ora è vergognoso, non ha capito un c….!”

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Fabrizio Corona a Verissimo: “io covo vendetta”

Insomma il sostituto Pg sembra non voler gettare la spugna, sempre più convinto che Fabrizio Corona non abbia pagato per tutti i suoi reati e Fabrizio con le sue reazione emotive non sembra troverà la strada spianata verso la completa libertà.

GUARDA Fabrizio Corona: “Io e Belen come Bonnie e Clyde: tutto quello che toccavamo diventava oro” IL VIDEO