Home Attualità

“La mamma non si sveglia” grave lutto per Massimiliano Allegri

CONDIVIDI
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Getty Images)

Terribile lutto per l’allenatore  della Juventus Massimiliano Allegri.

Oggi a Milano, è morta sua mamma, dove era ricoverata in seguito a un peggioramento delle sue condizioni. La donna, Carla Danesi, aveva 74 anni. Nella sua vita,  aveva lavorato prima come infermiera e poi in un’impresa di pulizie. Solo da pochi anni, si  era dedicata alla sua  famiglia, godendosi i successi del figlio lontano dai media.

La donna lascia il marito e due figli

La donna, lascia anche il marito Augusto, portuale in pensione, e l’altra figlia Michela, due anni più giovane di Massimiliano (50 lui, 48 lei). La povera mamma di Massimiliano Allegri,  abitava a Leccia e  se n’è andata nella notte tra lunedì 28 e martedì 29 maggio. Le esequie della vittima sono state celebrate in forma privata.

Massimiliano Allegri: biografia, trofei e carriera da calciatore e da allenatore

Massimiliano Allegri è nato a Livorno l’11 agosto del 1967. Una discreta carriera da calciatore, con un centinaio di presenze in Serie A con le maglie di Pisa, Pescara, Cagliari, Perugia e Napoli. Un ottimo centrocampista, pupillo di Giovanni Galeone, suo mentore anche da allenatore, con un’ottima tecnica e una grande visione di gioco, che poi ha raccolto anche in seguito. Nella sua carriera da allenatore, Allegri ha iniziato all’Aglianese, dove ha chiuso la carriera da calciatore. Una serie di passaggi in Serie C, poi l’esperienza di Sassuolo, dove Allegri riesce a conquistare la storica promozione in B e la Supercoppa. Lo chiama Cellino a Cagliari e da lì in poi il suo curriculum decolla. Una splendida stagione in Sardegna gli vale l’interessamento del Milan che, dopo un altro campionato, lo ingaggia. Inizio devastante in rossonero per Allegri, che al Milan vince il suo primo scudetto, al primo colpo. Negli anni successivi un secondo e un terzo posto, poi una stagione negativa culminata con l’esonero. Poco male: a fine stagione l’addio di Conte alla Juve costringe i bianconeri a cercare un nuovo allenatore, e la scelta ricade proprio su Allegri, nonostante le mille polemiche dei tifosi sul suo passato rossonero. Ma le polemiche terminano quasi subito. Al primo anno contribuisce subito ad arricchire il parco scudetti della Juventus, entrando nell’albo d’oro da protagonista. E non solo: vince la Coppa Italia e sfiora addirittura il Triplete, superando  immediatamente Conte in quello che era stato il suo punto debole, ovvero il rendimento in Champions. La finale col Barcellona è la prima, dopo due anni arriverà anche la seconda col Real Madrid. Entrambe perse, ma nel frattempo sono arrivati quattro scudetti consecutivi che, uniti ai tre precedenti di Conte, fanno sette di fila, dopo una entusiasmante corsa a due con il Napoli. Un record assoluto in Italia.

Massimiliano Allegri, i record e la vita privata: figlia e amore con Ambra Angiolini

Una serie di record di una carriera fulminante e ancora in ascesa, quella di Massimiliano Allegri. Già alla guida del Sassuolo vince la prima Panchina d’Oro, quella di Serie C, per i risultati ottenuti. A Cagliari, in Serie A, arriva la seconda, ma stavolta è quella più importante. Poi a Milano, dove, oltre a riportare lo scudetto al Milan alla vittoria del campionato dopo sette anni, diventa anche il secondo allenatore più giovane a vincere il titolo dopo Roberto Mancini. Nel 2012 sarà superato poi anche da Antonio Conte. Ma proprio Conte viene superato per numero di scudetti consecutivi vinti, quattro, altro record raggiunto da Max Allegri. Un momento d’oro per l’allenatore toscano, che ha avuto una vita privata piuttosto burrascosa e all’insegna del gossip, che condivide con sua figlia Valentina Allegri: nel 1992 balzò all’onore delle cronache rosa per aver lasciato all’altare la sua fidanzata, poi si sposò davvero, nel 1994, matrimonio conclusosi quattro anni più tardi, ma nel 1995 è nata sua figlia Valentina Allegri, che è ora una social-star particolarmente attiva su Instagram. Da oltre un anno Allegri è fidanzato con Ambra Angiolini: i due sono stati spesso paparazzati insieme e ormai fanno coppia fissa, tanto che proprio la Angiolini parlò con passione del suo amore con Allegri