Home Uomini

Lautaro Martinez, nuovo acquisto dell’Inter: chi è l’attaccante

CONDIVIDI
lautaro martinez
(Marcelo Endelli/Getty Images)

Lautaro Martinez, nuovo acquisto dell’Inter per la prossima stagione: chi è l’attaccante argentino classe 1997, erede di Milito.

Per un campione, Gigi Buffon, che si congeda dai tifosi italiani, dopo aver meritato nel massimo campionato per 23 anni, prima col Parma e poi con la Juventus, una giovane promessa che arriva nella nostra serie A e che è senza dubbio un’incognita. Si tratta di Lautaro Martinez, classe 1997, attaccante del Racing Club e della nazionale giovanile argentina, che oggi è arrivato a Milano, sponda Inter. Il centravanti è un predestinato: il suo esordio nella massima serie argentina con il Racing Club è avvenuto il 1º novembre 2015. Giocò gli ultimi dieci minuti di partita, sostituendo Diego Milito, il numero 9 dell’Inter nell’anno del Triplete.

I numeri di Lautaro Martinez, nuovo attaccante dell’Inter

(Marcelo Endelli/Getty Images)

Bisognerà aspettare oltre un anno – il 19 novembre 2016 – perché Lautaro Martinez segni il suo primo gol da professionista nel pareggio per 1-1 in casa dell’Huracán. In totale, con la maglia del Racing Club ha segnato 22 gol in 48 presenze in campionato, oltre a cinque gol decisivi in Copa Libertadores, mentre nell’Under 20 dell’Argentina ha realizzato 7 gol in undici partite ufficiali. Il debutto nella nazionale maggiore è arrivato il 27 marzo 2018 nell’amichevole contro la Spagna, sostituendo al 59° minuto Gonzalo Higuaín. La nazionale argentina ha perso sei a uno quella partita.

Considerato uno dei migliori talenti nascenti del calcio mondiale, arriva all’Inter per questa nuova avventura: sarà probabilmente lui ad affiancare Mauro Icardi, altro argentino, già dal prossimo anno. Nonostante anche lui sia un centravanti, è un giovane attaccante versatile, non un bomber che realizza gol di “rapina”, come si dice in gergo, ma uno che fa solo golazos e che in campo lotta su tutte le palle. Insomma, potrebbe essere il regalo giusto a Spalletti per la Champions.

L’arrivo a Milano di Lautaro Martinez

(Marcelo Endelli/Getty Images)

L’argentino, partito in mattinata da Belo Horizonte, e atterrato all’aeroporto di Malpensa alle ore 15.40 per svolgere le visite mediche di rito, è arrivato in Italia accolto come un grande campione, tra la curiosità dei tifosi nerazzurri. “Lautaro uno di noi”, hanno urlato i tifosi presenti a Lautaro Martinez, accompagnato da Victor Blanco, presidente del Racing, e Diego Milito, oggi ds della squadra argentina. La sua squadra attuale vorrebbe trattenerlo fino a gennaio, ma l’Inter spinge perché resti in Italia, in attesa di depositare il contratto in Lega il prossimo primo luglio. Pronti a mandarlo in campo subito, all’inizio del nuovo campionato.