Home Grande Fratello

GF15: Filippo Contri, parla la madre “ho assunto un avvocato”

CONDIVIDI
Fonte: grandefratello.mediaset.it

Barbara D’Urso come promesso a Pomeriggio 5, ieri ha sgridato Filippo Contri per le affermazioni fatte sui cani che hanno scatenato l’ira degli animalisti.

La madre di Filippo Contri, difende il figlio e dichiara di avere dovuto assumere un avvocato.

Gli animalisti inveiscono contro Filippo Contri

Ieri sera durante la puntata, Barbara D’urso ha mostrato a Filippo Contri alcuni titoli di giornali riguardo le accuse che gli hanno mosso gli animalisti a seguito delle sue dichiarazioni sui cani.

La conduttrice ha sgridato il ragazzo maa ha omesso di raccontargli della denuncia per maltrattamento mossa al ragazzo dall’AIDA (Associazione a difesa degli animali) e dell’annessa richiesta di sequestro del suo cane. Mentre il ragazzo ignora tutto ciò e nella casa del GF si occupa di riconquistare Lucia, fuori la mamma per difendere suo figlio è costretta ad assumere un legale, Daniele Bocciolini. La questione è molto seria, afferma la mamma di Filippo Contri in una intervista per Il Giornale, che racconta che il figlio a causa delle frasi che ha detto è stato denunciato non solo per maltrattamento sugli animali, ma anche per istigazione a delinquere, due reati  gravissimi.

Inoltre è stata avanzata la richiesta di sequestro del suo cane che la madre di Filippo commenta così:

“Trovo paradossale che si chieda il sequestro del nostro cane che vive con noi”.

Filippo Contri rischia la squalifica?

Oltre alle denuncie fatte dall’AIDA, la Enpa ha chiesto la squalificazione del ragazzo dal gioco che non è avvenuta ieri sera ma potrebbe essere prossima. Come avvenuto nel caso di Luigi Favoloso, dopo alcuni ammonimenti è scattata la squalifica dal gioco e Filippo Contri ormai deve essersi giocato tutte le possibilità che aveva. Ricordiamo che il ragazzo a causa del suo carattere peperino, ha gia avuto diversi problemi, tra cui una denuncia da parte di Asia Argento, da lui definita“una zoc**la con la faccia peggio di un cane”, per non parlare della brutta frase detta ad Aida Nizar “quelle come te a Roma le bruciamo” o della non galanteria emersa già durante i primi giorni di permanenza nella casa dove successivamente ad un diverbio con Alessia Prete avrebbe bestemmiato e le avrebbe dato della “cessa“.