Home Attualità

Arriva la cannuccia antistupro: diventa blu se c’è droga nel drink

CONDIVIDI
cannuccia antistupro
Foto da www.smartstraw.com

Una cannuccia capace di prevenire gli abusi sessuali. Tre studentesse sono le ideatrici della cannuccia antistupro, un progetto nato come scolastico ma che ora potrebbe decollare sul mercato.

Victoria Roca, Susana Cappello e Carolina Baigorri. Sono le tre studentesse tra i 17 e i 18 anni ideatrici della Smart Straw, la cannuccia antistupro.

Il prodotto è nato come un progetto scolastico, alla Gulliver Preparatory School, durante un laboratorio di impresa, e ora potrebbe sbarcare sul mercato come un semplice ma geniale strumento per combattere gli abusi sessuali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> ARRIVA L’INTIMO ANTISTUPRO: colpisce l’aggressore con una scossa

La cannuccia antistupro inventata da 3 studentesse

cannuccia antistupro
Foto da Facebook @smartstraws

“Il nostro obiettivo è ispirare i giovani a pensare come imprenditori e accrescere la consapevolezza sugli stupri”.

Così le ragazze spiegano sul sito internet di Smart Straw la morale nascosta dietro il loro interessante progetto, dietro quella cannuccia antistupro che promette di trasformarsi da progetto scolastico in un vero e proprio successo.

Dopo l’ideazione della cannuccia nel laboratorio d’impresa della loro scuola, le ragazze l’hanno subito presentata al Business Plan Challenge High School Track, un contest indetto dal Miami Herald, aggiudicandosi il primo premio. A fine 2017, in attesa del brevetto, è stata lanciata la raccolta fondi su Kickstarter con l’intento di raccogliere la somma necessaria per commercializzare il geniale prodotto. Le cose devono esser andate bene poiché le tre ragazze hanno annunciato di aver realizzato il loro prototipo e di aver contattato alcuni professionisti per avviarne la produzione.

Victoria Roca, Susana Cappello e Carolina Baigorri sono state poi invitate un po’ ovunque nel mondo per illustrare presso conferenze, radio e televisioni il loro progetto, che non solo entusiasma perché ideato da tre donne per la sicurezza di altre donne ma che parla anche di una gioventù arguta, attiva e propositiva, pronta a mettersi in gioco per creare innovazione e migliorare la società intera.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Smalto antistupro, quando il fashion è anche utile

Brave ragazze! Non possiamo che augurare a voi e alla vostra cannuccia antistupro il più grande dei successi. In bocca al lupo!