Home Gossip

Fabrizio Corona, prima intervista dopo il carcere: “E’ stata solo una guerra”

CONDIVIDI

Fabrizio Corona, la prima intervista dopo la prigione Fabrizio Corona, si è concesso alla prima ed esclusiva intervista ufficiale dopo il carcere e lo ha fatto alle pagine del settimanale ‘Chi’. Un Corona senza filtri che ha raccontato finalmente la sua verità. 

Personaggio controverso ma allo stesso tempo amatissimo quello di Fabrizio Corona. Tornato da poco in libertà, ha deciso di raccontarsi alle pagine del settimanale ‘Chi’ diretto da Alfonso Signorini.

L’ex marito di Nina Moric, alla penna di Gabriele Parpiglia, ha raccontato la sua verità, descrivendosi come una vittima della ‘mala giustizia’. Racconta del traumatico momento dell’arresto sotto gli occhi del figlio e dell’esperienza del carcere.

Corona, la prima intervista ufficiale al settimanale ‘Chi’

Fabrizio Corona ha deciso di affidare al settimanale ‘Chi’ le impressioni e i pensieri sugli ultimi anni della sua vita, passati in carcere. Un caso di ‘mala giustizia’ che lo avrebbe visto vittima e costretto a perdere anni preziosi della sua vita, sopratutto quella di padre.

Fabrizio descrive il suo vissuto con parole forti:

“La mia è l’unica versione, quella vera. E’ stata solo una guerra…Io come singolo individuo contro un macigno più grande e forte di me che non voglio identificare con nessun nome altrimenti, dopo quest’intervista, ricominciamo da capo. E come me, vittima della mala giustizia, ci sono tante brave persone”

Poi racconta del momento del suo arresto, un momento durissimo, sopratutto perchè accaduto sotto gli occhi del figlio Carlos avuto dall’ex moglie Nina Moric:

“Mi chiama il mio avvocato, Ivano Chiesa, e mi dice tre parole: ‘Ti devi consegnare’….da mia madre, Chiesa mi ha detto che il giudice aveva deciso di sospendere l’affidamento, ma non aveva una spiegazione… ho abbracciato forte mio figlio, avevo paura, dieci uomini sono venuti a prendermi con modi bruschi, come se fossi uno dei peggiori criminali. Tutto sotto gli occhi di mio figlio. L’ho guardato e gli ho detto: ‘Papà ce la farà’…Mia madre Gabriella sviene”

Racconta del momento del suo ritorno tra le mura di San Vittore:

“Dopo tre ore mi ritrovo di nuovo al casellario di San Vittore. E sento ancora quel rumore: il cancello che si chiude dietro le spalle. Quel rumore è il ritorno all’inferno. Lo sanno tutti i detenuti”

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Fabrizio Corona fuori dal carcere? Le ultime notizie sono confortanti

Un Fabrizio Corona senza censura quello che appare dalle pagine di ‘Chi’. Un uomo che ha voluto mettere in evidenza, non più la parte di ‘gossip’ legata alla sua vita, ma la vita vera, quella che è passata davanti ai suoi occhi e sulla sua pelle in questi ultimi anni terribili.

GUARDA Belen-Corona-Provvedi: il triangolo no, non l’avevano considerato! -IL VIDEO-