Home Gossip

Royal Wedding, tutto pronto in cucina: ecco i dolci preferiti dalla corona

CONDIVIDI

Royal Wedding, Chef

Il Royal Wedding si avvicina e sempre più dettagli vengono resi noti. Ecco dunque cosa accadrà nelle cucine del Castello di Windsor durante la giornata del 19 maggio.

I tempi diventano sempre più serrati per l’atteso Royal Wedding d’Inghilterra. Tante le notizie di gossip e non solo che avrebbero potuto porre un freno alle nozze del principe Harry e di Meghan Markle, ma l’amore ha trionfato.

Dalle biografie pubblicate dei due alla polemica scatenata dal fratellastro della sposa, che aveva addirittura consigliato di annullare le nozze. Queste però si svolgeranno, come da programma, e le cucine del Castello di Windsor sono in fermento. Il ricevimento infatti dovrà essere perfetto, e il personale è già all’opera per uno degli eventi più grandi che il castello abbia mai ospitato negli ultimi anni. Il menù dovrà soddisfare ben 600 invitati.

Royal Wedding, il menù delle nozze

Royal Wedding, Cucina

La lista delle pietanze che verrà presentata al Royal Wedding del prossimo 19 maggio è stata personalmente approvata da Harry e Meghan. I due si sono occupati di molti dei dettagli del ricevimento, affidandosi alle sapienti mani dello Chef Mark Flanagan, che dirigerà la propria squadra nelle cucine del castello.

Lo stesso Flanagan ha così commentato l’opportunità ricevuta: “Tutto il personale è felice di poter essere coinvolto nel giorno del matrimonio. Anche il personale anziano si è messo in contatto con noi per chiedere se avessimo bisogno di un ulteriore supporto”.

Scendendo nei dettagli, gran parte dei prodotti adoperati verranno prodotti dalle fattorie del Kent e del Norfolk. All’ora di pranzo al Royal Windwso Horse Show verranno proposti degli asparagi, provenienti dalla Portwood Farm di Attleborough.

Royal Wedding, i dolci

Sfida delicata per il pasticcere Selwyn Stoby, che avrà l’onore di proporre i suoi tartufi al cioccolato. Si tratta di uno dei dolci preferiti della famiglia reale. Al suo fianco ci sarà però un’intera squadra, addetta alla preparazione di crème brulée e biscotti con panna cotta, al mango e amaretti gialli, che verranno poi serviti da programma nella St. George’s Hall, ovvero una delle sale più grandi dell’intero castello.