Home Intimità

L’amore tra persone comuni in una serie di tenere illustrazioni

CONDIVIDI
illustrazioni amore
Foto da Instagram @ingyoungjoo

Amore, quello più ero, quello fatto di piccoli gesti quotidinai, quello che corre tra due persone comuni. Eccolo spiegato attraverso tenere e originali illustrazioni.

Nei nostri sogni ci sono le grandi storie d’amore, i gesti romantici ed eclatanti, le dichiarazioni creative e rocambolesche, le avventure tormentate e maestose di due amanti sfortunati. Nella realtà però l’amore è qualcosa di diverso: è un sentimento fatto di piccoli gesti quotidiani, di una vita a volte banale ma condivisa, di momenti semplici ma speciali perché vissuti con l’altra persona. Lo sa bene Young Ju Kim, autore dei teneri discegni che vi presentiamo oggi.

Amore, quello dei piccoli gesti tra persone comuni

illustrazioni amore
Foto da Instagram @ingyoungjoo

“Volevo parlare dell’amore delle persone comuni. […] A volte traggo ispirazione dalle mie esperienze, altre volte osservo l’amore che si respira tra le persone che vedo attorno a me.”

Così Young Ju Kim, illustratore e designer di giocattoli originario Seoul (Corea del Sud), racconta a HuffPost il suo lavoro e in particolare la serie di illustrazioni da lui dedicate alle romantiche avventure di Soso e Haru.

I nomi stessi dei protagonisti di queste illustrazioni hanno un significato speciale. Derivano infatti dalla frase coreana “sosohan haru”, che significa “giornata ordinaria”/”giornata qualsiasi”. Le loro avventure su carta sono iniziate nel 2014 ma solo l’anno seguente Young Ju Kim ha deciso di dare un nome ai suoi due personaggi icone del volto più vero e concreto dell’amore.

Soso e Haru fanno joging insieme, ascoltano la musica, si godono un pic nic al parco o prendono il sole, se mpre insieme e in un mondo bianco e nero che si colora solo in alcuni dettagli simbolo del loro amore. Anche queste scelte cromatiche sono state doverosamente speigate dal loro autore:

“Volevo evocare la sensazione data dai ricordi passati. – ha detto Kim – I giorni felici sono bianchi, i giorni tristi sono neri e la vita quotidiana è grigia, per esprimere un misto di gioia e tristezza”.

Riviviamo allora insieme il lato più comune ma anche più vero e tenero di questo sentimento chiamato amore.