Home Uomini

Sebastian Giovinco: età, carriera, vita privata e tutte le curiosità

CONDIVIDI
Sebastian Giovinco
(Vaughn Ridley/Getty Images)

Tutto sull’attaccante del Toronto Sebastian Giovinco: età, carriera, vita privata e tutte le curiosità sul calciatore da record.

Sebastian Giovinco, classe 1987, ex Juventus e attualmente in forza al Toronto, è il calciatore più pagato della Major League Soccer. L’attaccante, nella scorsa annata, ha percepito un salario di 5,6 milioni di dollari, che sommato ad altri introiti gli hanno fatto guadagnare 7 milioni di dollari. Si tratta della cifra più alta mai percepita da un calciatore della Mls, superiore a quella della stella di Orlando Kakà, che ha lasciato alla fine della scorsa stagione. Sul podio con Giovinco, un altro giocatore di Toronto, Michael Bradley (sei milioni di stipendio, 6.5 totali), al terzo l’attaccante del Los Angeles FC Carlos Vela (4.5, 6.3 totali). Fuori dal podio il centrocampista di Chicago Bastian Schweinsteiger, anche lui oltre i sei milioni. Lontanissimo dai primi Zlatan Ibrahimovic, che riceve dai LA Galaxy 1.5 milioni di dollari. In molti ricordano Sebastian Giovinco per le sue annate al Parma e alla Juventus, ma scopriamo di più sull’attaccante.

Leggi anche –> Matteo Di Piazza: età, carriera, gol e curiosità sull’attaccante

Età, carriera, vita privata e tutte le curiosità su Sebastian Giovinco

(Hector Vivas/Getty Images)

Soprannominato ‘la formica atomica’, il 31enne attaccante Sebastian Giovinco è nato a Torino da genitori meridionali. Ha un fratello minore, Giuseppe, anche questi calciatore, ed è cresciuto nell’hinterland milanese. Sentimentalmente è legato alla compagna Sharj, ragazza di origini argentine, ma cresciuta in Italia. Insieme hanno un figlio, Jacopo, nato nel 2013. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili della Juventus, nel 2007, venne ceduto in prestito all’Empoli. In quella stagione, ha esordito in serie A, collezionando 35 presenze e sei gol.

Tornato alla Juventus, gioca due stagioni in bianconero, ma fa molta panchina ed entra spesso a partita iniziata: così, in 34 presenze realizza solo tre gol, il primo dei quali nel match contro il Lecce, segnando su calcio di punizione. Passa poi in prestito al Parma, dove milita tra il 2010 e il 2012. Sono i suoi anni migliori nel campionato italiano: Sebastian Giovinco collezione 66 presenze e ben 22 gol, diventando uno dei calciatori con più reti all’attivo in Serie A nella storia del Parma. Torna poi alla Juventus, dove resta altre tre stagioni, collezionando nove gol in 55 presenze. La cessione al Toronto arriva nel 2015: con la squadra canadese gli esordi sono da record. Nelle prime 12 partite segna 7 gol, fornisce 6 assist, è primo per tiri (61) e conclusioni in porta (28). Complessivamente, ha finora realizzato 66 gol, stabilendo un record: è il calciatore ad aver realizzato più gol in partite ufficiali. Sempre grazie a Sebastian Giovinco, il club canadese ottiene dei risultati storici, come il raggiungimento della finale di CONCACAF Champions League contro il Chivas. Non era mai successo a una squadra canadese e nonostante la sconfitta, Sebastian Giovinco ottiene un altro importante risultato personale: si aggiudica il Golden Ball con un totale di quattro reti.