Home Personaggi

Giro d’Italia 2018, Tim Wellens: età, carriera e successi

CONDIVIDI
Tim Wellens
(LUK BENIES/AFP/Getty Images)

Età, carriera e successi di Tim Wellens, ciclista su strada belga che corre per il team Lotto-Soudal, protagonista al Giro d’Italia 2018.

Ha sorpreso tutti sul traguardo di Caltagirone, vincendo la quarta tappa del Giro d’Italia 2018. Tim Wellens, classe 1991, è un ciclista su strada belga che corre per il team Lotto-Soudal. Corre tra i professionisti dal 2012 e ha vinto due Eneco Tour, un Tour de Pologne e due tappe al Giro d’Italia. I suoi primi due anni tra i professionisti non sono entusiasmanti, ma lo scalatore è riuscito poi a rifarsi. Scopriamo chi è il ciclista belga, autore di bella impresa nella prima tappa siciliana della edizione 101 del Giro d’Italia.

Leggi anche –> Rohan Dennis: carriera e successi, chi è la nuova maglia rosa

Età, carriera e successi di Tim Wellens, protagonista al Giro d’Italia 2018

(LUK BENIES/AFP/Getty Images)

Il suo primo successo tra i professionisti è la sesta tappa all’Eneco Tour 2014 (Heerlen – Aywaille). Vincerà anche la classifica generale 2014 e poi si ripeterà l’anno successivo. Altro successo importante nel 2015 è il Grand Prix Cycliste de Montréal 2015, sesta edizione della corsa e valida come ventiseiesimo evento dell’UCI World Tour 2015. Tre i suoi successi di tappa nel 2016, tutti molto prestigiosi. Si comincia con la sesta tappa della Parigi-Nizza, ovvero la frazione Nizza-Nizza. Poi vince una tappa al Giro, la sesta da Ponte Roccaraso a Aremogna. Infine, conquista la quinta tappa al Tour de Pologne, che gli vale anche la vittoria finale.

Ottimo avvio nel 2017, quando vince due prove consecutive della Challenge de Mallorca: la prima battendo in una volata a tre Alejandro Valverde e Tiesj Benoot, la seconda vincendo per distacco. Sempre nel 2017 vince la 5ª tappa della Vuelta a Andalucía. Va male al Tour de France, dove si ritira. Poi vince una tappa e si classifica secondo al BinckBank Tour alle spalle di Tom Dumoulin. Nel finale di stagione, conquista il Gran Prix de Wallonie e una tappa e la classifica generale del Tour of Guangxi. Ottima la partenza anche nel 2018. Vince il Trofeo Serra de Tramuntana, la 4ª tappa della Vuelta a Andalucía e la Freccia del Brabante, quindi la quarta tappa al Giro, rivelandosi uno dei ciclisti più in forma.

Leggi anche –> Tom Dumoulin prima maglia rosa 2018: età, carriera, successi