Home Gossip

Gigi Hadid, è polemica per la copertina di Vogue Italia

CONDIVIDI

Gigi Hadid e Zayn Malik

Gigi Hadid, è polemica per la copertina di Vogue Italia

Nuove polemiche nel mondo della moda, con Gigi Hadid protagonista di una copertina che ha fatto indiavolare i suoi fan in giro per il mondo. Si torna a parlare di photoshop e del suo utilizzo eccessivo. A volte si lavora così tanto al pc per certe fotografie che il soggetto risulta poi irriconoscibile. Se la modella o il modello in questione non sono particolarmente famosi, rientrando nella categoria top, l’effetto è minore. Se però si parla di Gigi Hadid, lo scandalo è ben servito su un piatto d’argento.

Al centro delle polemiche ‘Vogue Italia‘, che nell’edizione di maggio dedica la copertina alla splendida modella, che si mostra con pelle più scusa (molto di più) e capelli neri. A ciò si aggiungono tratti del viso ben modificati, il che la rende del tutto irriconoscibile. Sai che si tratta di Gigi Hadid, ma guardando la cover non riesci a intravederla sotto tante modifiche.

Gigi Hadid, le scuse ai fan

Gigi Hadid, cover Vogue Italia

Tanti i commenti sui social della modella, che nei giorni scorsi aveva pubblicato la copertina, orgogliosa del lavoro svolto: “Eccitata, onorata e grata per la cover del numero di maggio di Vogue Italia. Grazie mille per le riprese straordinarie. Sono per sempre ispirata da tutti voi!!! E non vedo l’ora di condividere la storia completa!! X”. I fan però si sono scagliati in maniera pesante contro il fotografo Steven Klein, che ha scelto di immortalarla pesantemente abbronzata, mutandone i colori basici e modificandone i tratti al pc.

In merito alla polemica scoppiata intorno Gigi Hadid e Vogue, una portavoce di Condé Nast International ha dichiarato a ‘Mail Online’: “Nel corso della sua storia, Vogue Italia ha rispettato e incoraggiato i punti di vista creativi dei fotografi commissionati. Nel nostro ultimo servizio fotografico di Steven Klein, la visione era quella di creare una storia a tema beachwear con un effetto bronzato stilizzato. Comprendiamo che il risultato ha causato qualche discussione con i nostri lettori e ci scusiamo sinceramente se abbiamo causato qualche offesa”.

Anche la modella è intervenuta sulla vicenda attraverso le proprie storie Instagram. Ha spiegato che, una volta lasciato il set, la situazione non è più sotto il suo controllo. Questo vale per tutto il comparto grafico. Ci tiene però a spiegare che l’effetto ‘abbronzato’ fa parte del portfolio di Klein. Alla fine però si è scusata con i propri fan, spiegando: “Le cose sarebbero state diverse se avessi avuto il controllo della situazione”.