Home Amici

Amici, Zic attacca tutti: deve intervenire sua mamma

CONDIVIDI

zic amici 17

 

Amici, Zic attacca tutti: deve intervenire sua mamma

Una settimana decisamente particolare per la squadra bianca di Amici. Sono state fatte delle affermazioni pesanti su alcuni ragazzi della squadra blu, prendendo poi di mira anche Alessandra Celentano. Protagonisti di tale vicenda sono stati Zic, Luca e Valentina. Inizialmente si sono scagliati contro Carmen e Bryan, per poi dirne quattro alla Celentano. Un comportamento infantile, ma soprattutto ingenuo, dal momento che quasi ogni mossa dei concorrenti del talent show è ripresa dalle telecamere della produzione.

Ad alzare il polverone in merito ci ha pensato proprio la Celentano, che ha voluto andare fino in fondo. Ha incontrato i ragazzi coinvolti, mettendoli dinanzi al proprio comportamento irrispettoso. Più di tutti si è espresso Zic, vero mattatore. Un comportamento che non è affatto piaciuto all’esterno, al punto che sua madre è intervenuta per dire la sua.

Amici, Zic rimproverato dalla mamma

zic amici 17 serale

Zic, parlando di Bryan, si è espresso in maniera molto pesante, mostrando un certo rancore nei confronti del ballerino: “Quando vedo certe cose mi sale la rabbia. Gli ho detto che è un falso e di smetterla di rompere. Mi fa schifo il modo in cui guarda le ballerine, mi fa schifo il modo in cui si muove, mi fa schifo la sua vita, mi fa schifo”.

Ha avuto da dirne quattro poi anche su Carmen: “Inizialmente mi diceva di stare tranquillo. Quando poi si è visto che Bryan non aveva più ragione ha cominciato a fare dei gesti. Io la guardavo e dicevo “poverina“. Perché lei fa quasi più schifo di lui capito?”. Come detto, è intervenuta sua madre, per criticare il comportamento del figlio e analizzare la situazione, offrendo altri punti di vista: “Non giustifico assolutamente il suo comportamento e sono profondamente mortificata per le parole davvero brutte che ha rivolto ai suoi compagni. A Bryan in particolare, ma anche a Carmen e alla maestra Celentano. Sento di dovermi scusare con tutti. Devo però anche dire che questo non è il Lorenzo che ho cresciuto e che conosco. Lorenzo è un ragazzo fragile dotato di una grande sensibilità e tutto quello che gli succede, nel bene e nel male, ha su di lui un effetto amplificato. Per cui quando qualcosa lo ferisce soffre moltissimo”.