Home Attualità

Roma in finale di Champions League se… Le combinazioni per il passaggio del turno

CONDIVIDI

Roma in finale di Champions League se… Le combinazioni che porterebbero i giallorossi in finale contro il Real Madrid.

Stasera si gioca RomaLiverpool, semifinale di ritorno di Champions League che ci dirà il nome della seconda finalista dopo che ieri il Real Madrid ha superato il Bayern Monaco. La squadra di Zinedine Zidane non è andata oltre il 2-2 al Santiago Bernabeu, ma questo pari va unito alla vittoria di una settimana fa della gara disputata in Germania. Sono state molte però le polemiche per quanto riguarda la direzione arbitrale.

I ragazzi di Heynckes si sono lamentati per un arbitraggio secondo loro a senso unico dopo che già all’andata avevano avuto da ridire. Mancano però in maniera evidente due calci di rigore per i bavaresi che hanno dato ragione alla Juventus in grado di andare a vincere 3-0 a Madrid, prima di subire contro un calcio di rigore davvero molto discutibile e decisivo ai fini della qualificazione.

Roma in finale di Champions League se…

La gara d’andata ad Anfield è terminata col risultato di 5-2. I Reds hanno visto in scena uno straordinario Mohamed Salah, ex di turno, autore di due gol e di due assist per Mane e Firmino. Sempre quest’ultimo aveva siglato il 5-0 prima dell’uscita di campo di Salah che aveva portato al calo e ai gol di Dzeko e Perotti. Queste due reti diventano fondamentali in vista del ritorno anche se servirà un miracolo ai giallorossi. Per passare la squadra di Eusebio Di Francesco ha bisogno di una vittoria con tre gol di scarto e senza subirne più di due perchè in quel caso di gol di scarto ne servirebbero quattro.

Andiamo a dare uno sguardo alle probabili formazioni. Eusebio Di Francesco non commetterà l’errore dell’andata di giocare con la difesa a tre, ma tornerà al 4-3-3. In porta Alisson sarà difeso dalla linea a quattro di titolari formata da Florenzi, Fazio, Manolas e Kolarov. In mezzo al campo non ce la dovrebbe fare a recuperare Kevin Strootman. Al fianco di De Rossi e Nainggolan allora ci dovrebbe essere Lorenzo Pellegrini. Davanti con Dzeko vedremo El Shaarawy e Schick con Perotti infortunato.

Nel Liverpool anche vedremo il 4-3-3 con Karius tra i pali e davanti a lui Alexander Arnold, van Dijk, Lovren e Robertson. In mezzo al campo mancherà ancora Emre Can, vedremo in campo Henderson, Milner e Wijnaldum. Davanti invece a sostegno di Firmino troveremo Salah e Manè.