Home Attualità

Ischia, la turista morta a causa di una transenna: “Ostacolava i soccorsi”

CONDIVIDI
turista morta Ischia
Sant’Angelo d’Ischia (foto Wikimedia commons)

Si indaga a Ischia per una turista tedesca morta dopo l’arrivo tardivo (pare) dei soccorsi

Una turista morta a Ischia per una tragica complicazione logistica. Sembra incredibile, ma è proprio quello che è successo sull’isola napoletana, dove una donna tedesca sarebbe morta a causa di una transenna che ostacolava il passaggio dell’ambulanza. Emerge questa ricostruzione inquietante nella denuncia fatta dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, in merito a quanto accaduto a Sant’Angelo di Ischia, dove una turista tedesca è morta a causa dell’incuria di qualcuno. Si indaga per il reato di omicidio colposo per quanto accaduto in uno degli alberghi più prestigiosi di tutta l’isola. Ieri sera la donna – riporta Napoli Today – avrebbe accusato un malore in albergo e avrebbe atteso invano l’arrivo dei soccorsi.

Al momento dell’arrivo dell’ambulanza, infatti, il mezzo non è potuto arrivare in tempo all’appuntamento perché c’era una transenna che ostacolava il suo passaggio, fino ad accumulare un ritardo di quasi un’ora, nonostante fosse giunta dopo 20 minuti. Ritardo che purtroppo si è rivelato fatale: i soccorsi alla signora si sono rivelati inutili e quando è stata presa in carico dagli infermieri non c’era più nulla da fare.

Turista morta ad Ischia, la denuncia di Borrelli

Continua a tenere banco il caso della turista morta a Sant’Angelo di Ischia a causa del ritardo nei soccorsi. A parlare – nelle parole riportate da TgCom – è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione sanità: “Trovo assurdo il fatto che il personale dell’ambulanza non fosse in possesso delle chiavi per accedere all’isola pedonale di Sant’Angelo. E’ un fatto gravissimo e vanno accertate tutte le responsabilità”. Bisogna adesso capire se il malore sia stato fatale prima o dopo l’arrivo dei soccorsi, altrimenti, secondo Borrelli, i responsabili dovrebbero essere indagati per omicidio colposo. “C’è da capire come sia possibile già solo la presenza di un catenaccio per chiudere una transenna, ma anche come sia possibile che un’ambulanza non riesca a passare, né a trovare la chiave del lucchetto in tempi brevissimi”.

Turista morta ad Ischia, la risposta di sindaco e ASL

Sul caso di Ischia e della turista tedesca morta è intervenuto anche il sindaco di Serrara Fontana, Rosario Caruso, che ha spiegato: “L’intervento da parte degli operatori del 118 è stato tempestivo e non dilatato nel tempo”, come riporta ‘Repubblica’. Anche l’ASL ha diramato una nota nella quale spiega l’accaduto: “I mezzi di soccorso sono arrivati entro pochi minuti dalla chiamata. L’hotel presso cui soggiornava la donna non è immediatamente raggiungibile dai mezzi di soccorso in quanto non ha un accesso diretto all’area carrabile. In ragione di ciò – prosegue la nota – i sanitari sono arrivati sul posto a piedi. Nonostante i prolungati interventi di rianimazione, i sanitari hanno dovuto constatare il decesso della donna”.