Home Fitness

Quanto correre per smaltire snacks e junk food? Scoprilo e addio tentazioni

CONDIVIDI
corre per smaltire
Foto da www.facebook.com/Fit-Talerz-347547958739951/

I sacrifici per stare in forma: quanto dovrai correre se cedi a snack e patatine? Scoprirlo è il miglior deterrente anti-tentazioni.

La dieta è fatica. Ammettiamolo, essere sempre in forma e in salute è una strada lastricata di sacrifici e sforzi per non fare troppe rinunce ma, al tempo stesso, adoperarsi in ciò che serve per potersele permettere. Ecco allora che ci alleniamo al meglio per bere quella birra in più il sabato sera o trascorriamo la domencia in sala pesi per smaltire quella pizza a cui proprio non abbiamo saputo resistere.

Ma sappiamo di preciso quali sforzi dovremo compiere per porre rimedio ai nostri peccati di gola? Forse no, anche perché, se ne avessimo un’idea veramente nitida di determinate fatiche, forse, eviteremmo gli scivoloni di cui sopra.

Da oggi però niente scuse: il sito polacco Fit Talerz si è premunito di illustrarci (letteralmente) i chilometri di corsa che ogni snack, porzione di patatine o hamburger necessitano per essere smaltiti. Sicuri di non preferire uan bella insalata?

Quanto correre per smaltire il cibo spazzatura?

corre per smaltirecorre per smaltire
Foto da www.facebook.com/Fit-Talerz-347547958739951/

La prossima volta in cui deciderete di mangiare un cheeseburger per la vostra pausa pranzo riflettere sui quattro chilometri di corsa che vi attendono poi per smaltirlo. Che dire invece dei tre e mezzo che toccheranno a chi cederà alla dolcezza di uno snack al cioccolato o dei quasi due che ci toccheranno dopo la prossima lattina di Coca Cola?

Sono solo alcune delle equivalenze proposte da Fit Talerz sulla sua pagina Facebook, uguaglianze tra cibi non propriamente sani ma tanto golosi e i chilometri di corsa che saranno poi necessari per smaltire le calorie e i grassi con essi accumulati, tutte illustrate con delle immagini semplici ma incisive.

Diciamo che si tratta di potenti deterrenti volti a non farci cadere in tentazione o, nel peggiore dei casi, a sapere poi come porre almeno in parte rimedio al nostro scivolone. Già,in parte, perché mangiare cibi poco sani non è solo questione di peso forma: a venire intaccata, alla lunga, è la nostra stessa salute e per quella non ci sono chilometri di corsa che tengano.