Home Attualità

Forte terremoto in Molise: magnitudo importante, si è sentito anche in Abruzzo

CONDIVIDI
terremoto molise
Terremoto in Molise (Ingv-Google Map)

Forte scossa di terremoto in Molise: è stata avvertita anche in Abruzzo

Una forte scossa di terremoto fa tremare il Molise, ancora una volta. Lo riporta Rainews24, che comunica l’evento e l’entità del terremoto, piuttosto forte e avvertito nitidamente da tutti gli abitanti della zona, in provincia di Campobasso. Una scossa talmente forte che si è avvertita fino in Abruzzo. La gente, spaventata, si è riversata in strada. Secondo le prime ricostruzioni, la magnitudo del terremoto in Molise sarebbe di 4.6 sulla scala Richter, a ben 100 chilometri di profondità. Una scossa importante, avvertita fino a Termoli e su tutta la costa molisana. Secondo l’Ansa scene di panico si sono verificate a San Giacomo degli Schiavoni, dove la popolazione è terrorizzata e tutti sono scappati di casa. Pare che si siano avvertiti contraccolpi fino a Pescara. Un brutto colpo per il Molise, già funestato 15 anni fa da un terremoto devastante, che fece tantissimi danni e diversi morti e feriti. Già stanotte, alle 3.35, l’Istituto nazionale di Vulcanologia aveva segnalato una scossa seppur molto lieve, con epicentro Guardialfiera. Ora una nuova scossa che fa tremare la terra e, naturalmente, anche le persone. 

Terremoto Molise: il precedente del 2002 e la scuola di San Giuliano

Altro terremoto in Molise, che come è noto è una zona fortemente sismica. L’ultima grande paura fu a gennaio del 2016, con uno sciame sismico localizzato sempre nella zona di Campobasso. Ma è ancora fresco nella mente degli abitanti della zona il terremoto in Molise del 2002, che devastò una regione intera, con epicentro situato tra i comuni di San Giuliano di Puglia, Colletorto, Bonefro, Castellino del Biferno e Provvidenti. In particolare, in occasione del sisma crollò l’intero edificio che ospitava la scuola elementare di San Giuliano di Puglia. In quel momento nell’Istituto c’erano otto insegnanti, due bidelli e 58 bambini: morirono un’insegnante e 27 bambini, tutti della prima elementare.