Home Attualità

Concorso 650 Posti all’Agenzia delle Entrate: requisiti, test, modalità

CONDIVIDI
concorso agenzia delle entrate
Homepage del Sito dell’Agenzia delle Entrate

Concorso Agenzia delle Entrate, banditi 650 posti: cosa bisogna sapere su requisiti di accesso, test, modalità di registrazione e posti disponibili.

Sono stati banditi i nuovi concorsi all’Agenzia delle Entrate. In tutto sono circa 650 i posti disponibili, così suddivisi: selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 510 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività amministrativo-tributaria; selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 118 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario tecnico; selezione pubblica per l’assunzione a tempo indeterminato di 20 unità per la terza area funzionale, fascia retributiva F1, profilo professionale funzionario, per attività di esperto nelle analisi statistico-economiche presso le strutture centrali dell’Agenzia.

Altre notizie sull’Agenzia delle Entrate, leggi anche –>

Requisiti di accesso al Concorso dell’Agenzia delle Entrate

I requisiti minimi di accesso sono la laurea o il diploma di laurea. Per i requisiti completi, variano da bando in bando. Per la prima procedura, occorre “il diploma di laurea in giurisprudenza, scienze politiche, economia e commercio o diplomi di laurea equipollenti per legge, o i corrispondenti titoli di studio di I livello”, ovvero “previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca con decreto del 22 ottobre 2004, n.270”. Per la seconda procedura, serve “il diploma di laurea (DL) in ingegneria o architettura o diplomi di laurea equipollenti per legge, ovvero laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM) equiparate”. Requisito minimo per il terzo bando, “il diploma di laurea (DL) in economia e commercio, statistica, matematica e fisica o diplomi di laurea equipollenti per legge, ovvero laurea specialistica (LS) o laurea magistrale (LM) equiparate, conseguiti presso un’università o altro istituto universitario statale o legalmente riconosciuto, o i corrispondenti titoli di studio di I livello, denominati laurea (L), previsti dall’art. 3 del regolamento adottato dal Ministro dell’Università, dell’Istruzione e della Ricerca con decreto n. 270 del 22 ottobre 2004”. Si deve inoltre godere dei seguenti requisiti: cittadinanza italiana; posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari; godimento dei diritti politici e civili; idoneità fisica all’impiego.

I test e le modalità di accesso al Concorso dell’Agenzia delle Entrate

Chi volesse, può subito iniziare a vagliare la difficoltà dei test di accesso per la prova oggettiva attitudinale con i quiz ufficiali del precedente concorso dell’Agenzia delle Entrate. Per candidarsi, occorrerà registrarsi al portale dell’Agenzia delle Entrate e compilare l’apposito form presente nella sezione specifica del sito. Si tratta di una grande opportunità, soprattutto per i giovani laureati in cerca di occupazione, vista anche la carenza di lavoro. Ogni singola procedura di bando ha un accesso diverso che si deve fare online, per cui per registrarsi a ogni singolo concorso occorre fare tanti accessi quante sono le procedure aperte. L’Agenzia delle Entrate cerca anche due unità, profilo professionale funzionario tecnico, da destinare agli uffici della Valle d’Aosta. Anche in questo caso, il form e la procedura vanno effettuati online. Per quanto riguarda i posti disponibili, 115 sono in Lombardia, poi ve ne sono sessanta a testa in Piemonte, Emilia Romagna, Toscana e Veneto, e trenta per il Lazio. La richiesta di partecipazione al concorso va fatta entro e non oltre il 17 maggio 2018.

A cura di Gabriele Mastroleo