Home Attualità

Anticipazioni sulla PlayStation 5: si preannunciano novità rivoluzionarie – VIDEO

CONDIVIDI

Chi credeva che PlayStation avesse esaurito il suo slancio e fosse destinata a perdersi pian piano nel dimenticatoio dovrà ricredersi. La PlayStation 5 si preannuncia esplosiva, con alcune novità davvero da far impazzire gli appassionati. La prossima generazione della consolle più amata al mondo, infatti, preannuncia alcune novità davvero rivoluzionarie, che ‘Digital Foundry’ ha anticipato con un video carico di hype, che vi abbiamo proposto all’inizio di questo articolo.

Alcune caratteristiche che la nuova PlayStation 5 potrebbe avere, infatti, sono molto interessanti: l’hardware sarà basato su una CPU Zen e una GPU Navi. La CPU adotterebbe un processo produttivo a 7 nm e un totale di otto core, mentre la GPU raggiungerebbe gli 11 TFLOPs di potenza, con la possibilità di arrivare a 80 compute unit. Dopo i dati “da nerd”, passiamo alle anticipazioni più pratiche, ma prima gustiamoci il video che ha proposto lo youtuber Julien Chièze, che ci descrive un po’ di caratteristiche interessanti della nuova PS5.

La nuova PlayStation 5, le anticipazioni: prezzo e caratteristiche


Se PlayStation 4 sembra avere ancora diverse cartucce da sparare, dalle prossime uscite in multipiattaforma alle varie esclusive in arrivo, cresce quindi l’attesa per la nuova PlayStation 5, che si preannuncia davvero esplosiva. Ma bisognerà aspettare un bel po’ prima di poter vedere la nuova release della Sony. Secondo le indiscrezioni, il debutto di PS5 non arriverà prima del 2020 e nel frattempo gli appassionati dovranno continuare ad “accontentarsi” della PS4, che comunque continua a regalare parecchie soddisfazioni. Arrivano le prime indiscrezioni anche sul possibile prezzo della PlayStation 5, che lo stesso Julien Chièze ha rivelato dopo una “soffiata anonima”. Dovrebbe aggirarsi intorno ai 399 dollari, quindi in linea con la versione 4. La novità è che la console sarà retrocompatibile fin da subito con i titoli della precedente, senza modifiche o quant’altro. La RAM probabilmente punterà sulle GDDR6 per un totale di 16 o 24 GB, con tanto di supporto alla tecnologia SSD. Calma e gesso, comunque: le notizie non sono ufficiali e per avere novità certificate in materia probabilmente bisognerà aspettare ancora un bel po’ di tempo.