Home Attualità

Mariah Carey: “ho un disturbo bipolare da tanti anni”

CONDIVIDI
Fonte: bbc

Mariah Carey ha parlato pubblicamente della malattia di cui soffre ormai da diversi anni.

Si pensa spesso che i personaggi del mondo dello spettacolo siano solo ciò che mostrano a telecamere e giornali, come se per loro non ci fossero problemi da risolvere o parti in ombra, mantenute tali per paura del giudizio altrui.
Ne è un esempio Mariah Carey che, proprio in questi giorni, ha deciso di venire allo scoperto parlando di una malattia ancora difficile da comprendere ma con la quale convive da ormai troppi anni: il bipolarismo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Notizia shock! Mariah Carey rischia di fare una bruttissima fine

Mariah Carey ha ammesso pubblicamente di soffrire di bipolarismo

Fonte: ansa.it

La sua patologia è, nello specifico, il bipolarismo di tipo II, una forma che porta a periodi di depressione che si alternano con altri di eccessiva euforia. Uno stato mentale che stanca, isola e porta a concentrarsi troppo sulle cose, facendo perdere di vista tutto il resto. Una malattia che le è stata diagnosticata nel 2001 e che per anni ha tenuto nascosta, rifiutandola. La cantante ha infatti ammesso di aver impiegato del tempo prima di accettare il suo problema, scoperto casualmente, dopo un ricovero avvenuto per un crollo mentale.
Ai tempi, era super presa dal lavoro e pensava che la sua eccessiva stanchezza dipendesse da quello. La realtà, però, era ben diversa e proprio il troppo lavoro era un sintomo della sua malattia.
Il suo è stato un processo di accettazione lungo e difficile durante il quale si è chiusa in se stessa fino a toccare il fondo e a capire di aver bisogno di aiuto.
Da allora le cose sono migliorate, portandola a circondarsi delle persone giuste e a migliorare nei sintomi, grazie anche ad alcuni farmaci dedicati al suo malessere.
Nella sua intervista a People, dove ha raccontato ogni cosa, Mariah ha dichiarato di aver deciso di aprirsi anche per contribuire a far cessare i pregiudizi che ci sono su problemi come il suo.

“A volte ci si trova da soli e si può essere incredibilmente emarginati. Mi rifiuto di permettere che il disturbo bipolare mi definisca ed eserciti il controllo sulla mia persona.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Medioriente: Madonna, Lady Gaga e Mariah Carey censurate

Queste sono state alcune delle parole rilasciate durante l’intervista. Parole piene di coraggio, quello di chi ha imparato ad accettare se stessa nel bene e nel male, traendo dalle debolezze i più grandi punti di forza.