Home Attualità

Incendio McDonald’s a Milano: 2 locali a fuoco più un altro vicino al Duomo

CONDIVIDI
incendio McDonald's Milano
Vigili del fuoco

A fuoco i McDonald’s, incendio a Milano. Un doppio incendio si è sviluppato in due diversi McDonald’s nel milanese. Uno si trova proprio in centro a Milano, il secondo si trova in un’altra struttura in provincia, a Sedriano. E non sono gli unici ad essere stati interessati dalle fiamme: in giornata c’è stato un rogo anche all’interno di un ristorante vicino al Duomo. Il primo McDonald’s ad andare a fuoco è quello di piazza XXIV maggio. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe esploso un incendio nei garage immediatamente sottostanti alla struttura perché a quanto pare due operai stavano tagliando una vecchia cisterna in disuso proprio nei locali sotto la strada.

Le fiamme hanno immediatamente sviluppato una colonna di fumo che, passando per le grate, è arrivata proprio all’ingresso del McDonald’s. Immediatamente evacuato il locale, per facilitare le operazioni dei mezzi dei Vigili del fuoco. Traffico in tilt per la strada chiusa. I due operai sono stati portati in salvo dall’ambulanza del 118, e medicati sul posto.

Incendio McDonald’s a Milano: in fiamme anche quello di Sedriano

Neanche fosse tutto frutto di un disegno divino, nella stessa giornata c’è stato un altro incendio in un altro McDonald’s di Milano. Siamo a Sedriano, nella periferia del capoluogo lombardo: intorno alle 12 sarebbe divampate le fiamme nel locale caldaia sul tetto della struttura. Alcuni clienti hanno notato il fumo e hanno dato l’allarme, al che il ristorante è stato immediatamente evacuato. Fortunatamente non si registrano né vittime né feriti.

Ed è l’ennesimo incendio scoppiato a Milano in questa giornata particolare. Stavolta non si tratta di un McDonald’s, ma del ristorante “Bottega ghiotta” che si trova in piazza Diaz. Un rogo per cause da accertare si è sviluppato nel locale che si trova nei pressi del Duomo, ma sul posto sono immediatamente intervenute tre squadre dei VV.FF. che sono riuscite a risolvere al meglio la situazione, senza vittime né feriti.

VIDEO NEWSLETTER