Home Intimità

Rapporti durante il ciclo: con le spugne mestruali si può

CONDIVIDI

Spugne mestruali spugna mestruale tamponi

Se non volete rinunciare ad avere rapporti con il vostro partner anche durante il ciclo, le spugne mestruali sono la soluzione più pratica ed economica.

Fare l’amore durante il ciclo fa bene, ne abbiamo già ampiamente parlato su CheDonna. Abbiamo valutato i pro e i contro di avere rapporti in “quei giorni”, e tra i contro spicca naturalmente il normale imbarazzo che può provare una donna a causa delle perdite che potrebbero “spegnere” (e comunque non aiutare) la passione.

Spugnette mestruali: la soluzione che non ti aspetti

Per fortuna, c’è una soluzione anche a questo piccolo inconveniente! Si chiamano spugne mestruali (in inglese “soft tampons”), e sono dei morbidissimi tamponi del peso di circa 2 grammi dall’alto potere assorbente da inserire nella cervice e che permettono, a differenza dei classici assorbenti interni, di avere rapporti sessuali senza toglierli.

VIDEO NEWSLETTER

Il principio delle spugne mestruali risale già al diciottesimo secolo, quando le donne utilizzavano delle spugne naturali per bloccare e assorbire parte del sangue perso durante il ciclo mestruale. Peccato che i materiali utilizzati non fossero ancora a prova di infezioni, e le conseguenze… beh, potete immaginarvele. Le moderne spugne mestruali invece sono composte di materiali spugnosi assolutamente privi di sostanze tossiche o chimiche (motivo per cui sono anche amiche dell’ambiente, un fattore importante considerando che si tratta di prodotti usa-e-getta) e grazie ai moderni processi di produzione e sterilizzazione garantiscono il massimo del comfort e dell’igiene.

Queste morbide spugnette, come la “cugina” coppetta, sono disponibili in più taglie e grazie al materiale naturale, libero da diossine o fibre sintetiche e morbidissimo, possono persino essere ritagliate per adattarsi meglio a qualsiasi conformazione fisica. Si differenziano dalle coppette però per il fatto di essere prodotti usa-e-getta: ogni spugna mestruale dura fino a 8 ore. Poi dev’essere rimossa e gettata via. Di solito sono disponibili in due versioni: “asciutte”, per le più esperte, e lubrificate con lactagel, per le principianti.

Naturalmente, come nel caso della coppetta o degli assorbenti interni, è del tutto impossibile che la spugna mestruale si “perda” all’interno del corpo se inserita troppo in profondità dato che Il passaggio tra la vagina e il collo dell’utero è troppo piccolo per consentire il passaggio di un tampone.

Spugne mestruali: istruzioni d’uso

  • Come inserire spugne mestrualilavare le mani e tirare fuori la spugna mestruale dalla sua confezione;
  • premere la spugnetta con le dita in modo da diminuirne le dimensioni e inerirla come si farebbe con un normale assorbente interno;
  • non inserire la spugna mestruale troppo in profondità a meno che tu non debba andare a nuotare al mare o in piscina. Se la spugnetta è dotata di un anello tenerlo rivolto verso il basso;
  • se hai un flusso particolarmente abbondante cambia la spugna con la stessa frequenza con cui cambieresti un normale tampone, se hai un flusso normale aspetta fino a un massimo di 8 ore;
  • rimuovere la spugna utilizzando due dita “a pinza”; per facilitare l’operazione sollevare una gamba o accovacciarsi.

Fare l’amore con le spugne mestruali

Soft tamponsUno dei motivi per cui le spugne mestruali stanno attirando l’attenzione delle donne è che mentre si indossa una spugna mestruale è possibile avere rapporti sessuali senza perdite o fastidi. Attenzione però: le spugne mestruali non sono assolutamente degli anticoncezionali (quindi no, non impediscono una possibile gravidanza) e non proteggono nemmeno dalle malattie sessualmente trasmissibili, quindi ricordatevi di abbinarle, come sempre, al vostro metodo anticoncezionale preferito.

Spugne mestrauli: dove si comprano?

Potete acquistare le spugne mestruali su Amazon a un ottimo prezzo. Fateci sapere come vi siete trovate!