Home Ballando con le Stelle

Ballando: Garko ballerino per una notte, Ciacci e Porcella lasciano il talent

CONDIVIDI

Sabato 14 Marzo si da il via alla sesta puntata di Ballando con le Stelle. Gabriel Garko salirà in pista e si esibirà come Ballerino per una notte, Giovanni Ciacci e Francisco Porcella abbandonano il programma per problemi di salute.

Dopo il clamoroso successo di Albano e Romina sulla pista di Ballando con le Stelle della scorsa settimana , lo scettro di Ballerino per una notte sabato 14 marzo passa al sex symbol e amatissimo attore Gabriel Garko.

Ascolti tv e influenza social per Ballando con le stelle

Manca davvero pochissimo al prossimo appuntamento con Ballando con le stelle, il talent show di Rai 1 condotto da Milly Carlucci, che quest’anno sta registrando un record di ascolti.

Siamo giunti a metà percorso e tirando le somme possiamo dire che il talent sta riscuotendo un discreto successo, probabilmente anche grazie alla decisione di puntare molto sul social, sia coinvolgendo direttamente il pubblico dandogli la possibilità di mettere cuoricini su Instagram per donare un tesoretto di punti extra ai ballerini preferiti ad ogni puntata, sia per la scelta di inserire nel cast alcuni personaggi seguitissimi sui social come i due influencer Giaro Giarratana e Cristina Ich, e poi quest’anno nel cast primeggia l’indiscussa bellezza come quella di Francisco Porcella e Akash Kumar che si uniscono ai due modelli citati sopra e la simpatia di Nathalie Guetta e Eleonora Giorgi e poi c’è lui Giovanni Ciacci, colui che ha portato una grande novità nel programma decidendo di partecipare in coppia con un uomo, la same sex dance, molto conosciuta ed apprezzata da chi opera nel settore, sta conquistando grazie a Ciacci e Todaro anche i ‘non intenditori’ di ballo.

Giovanni Ciacci lascia Ballando

Purtroppo sabato scorso la puntata si è chiusa con un malore di Giovanni Ciacci che ha destato moltissima preoccupazione. Ciacci sui social questa settimana ha fatto sapere di sentirsi meglio ma anche di voler abbandonare il programma a causa di una pressione troppo elevata Ho vissuto momenti migliori. Il malore è dovuto all’emozione, alla fatica. Ballando ti entra nello stomaco. Sono davvero molto provato […] Voglio abbandonare Ballando con le Stelle perché c’è troppa pressione”, il resto del post lo trovate QUI.

Vedremo se tornerà in pista Sabato prossimo, anche in nome dei tantissimi messaggi di sostegno che ha ricevuto sui sociale che lo pregano di non abbandonare:

“NON ABBANDONARE …. SIAMO IL TUO PUBBLICO SIAMO I TUOI AMICI … TU SEI UN GRANDE 👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻👏🏻❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️”

“FREGATENE delle critiche e goditi il ballo con il tuo eccezionale maestro Raimondo! Non devi dimostrare niente a nessuno, balla e divertiti (lascia stare le provocazioni) questo è il solo vero messaggio che devi fare arrivare e che arriva, eccome se arriva!!!”

“Forza MITICO Gio siamo con te tutti noi che ti vogliamo bene tifiamo per te ❤️”

E questi sono solo alcuni dei tantissimi altri di messaggi che lo pregano di restare.

Francisco Porcella infortunato, talent a rischio

Ieri Francisco Porcella ha postato sui social una foto in cui mostra di essersi infortunato a causa di un incidente con lo skateboard e mostra la sua preoccupazione in merito al proseguimento del talent:

Un tempismo proprio perfetto per farmi male. 🤬 Lussazione della clavicola.. almeno non ho messo sotto il bambino che mi ha tagliato la strada in snowboard.. 🤦🏽‍♂️ Adesso bisognerà vedere se riuscirò a ballare sabato”

Dunque forse Sabato prossimo ci saranno due concorrenti in meno sulla pista di Ballando con le Stelle.

Ricordiamo che la scorsa puntata si è conclusa con l’eliminazione della coppia formata da Cristina Ich e Luca Favilla che è andata al televoto con Akash Kumar e Veera Kinnunene che i vip che restano in gara sono: Akash Kumar e Veera Kinnunen; Massimiliano Morra e Sara Di Vaira; Nathalie Guetta e Simone Di Pasquale; Amedeo Minghi e Samanta Togni; Cesare Bocci e Alessandra Tripoli; Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina; Gessica Notaro e Stefano Oradei; ; Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro; Giaro Giarratana e Lucrezia Lando.