Home Ricette

Ricetta gnocchi dolci al cioccolato, un paradiso vegano

CONDIVIDI
dolce vegano, gnocchi dolci al cioccolato
Dolce vegano, gnocchi dolci al cioccolato

Ricetta gnocchi dolci al cioccolato, un paradiso per ogni amico o parente vegano a tavola

Tutti ormai hanno un amico o un parente vegano o vegetariano. Proprio per questo i tanto cari inviti a cena iniziano a rappresentare per molti dei veri e propri incubi. C’è infatti chi si limita a presentare in tavola un’insalata per ‘l’amico strano’, riducendo il lavoro al minimo, e chi invece commette qualche grave errore con gli ingredienti, aggiungendo qualcosa di vietato.

Essere vegano però non vuol dire affatto rinunciare a ogni prelibatezza in cucina, ed ecco dunque una ricetta golosa e al 100% vegan da poter preparare per una cena di successo tra amici o in famiglia. Ecco dunque come preparare gli gnocchi dolci al cioccolato.

Gnocchi dolci al cioccolato, ingredienti e preparazione

dolce vegano, gnocchi dolci al cioccolato
dolce vegano, gnocchi dolci al cioccolato

In molti si chiedono se il cioccolato sia vegano. La risposta è semplice: lo è. Ovvio però che occorra rispettare alcuni dettami anche in questo caso, come ad esempio evitare quello al latte o il bianco (se non di soia), e in generale controllare l’etichetta a caccia di latte in polvere. Detto questo, ecco dunque gli ingredienti necessari per preparare gli gnocchi dolci al cioccolato per circa 8 persone:

  • Cioccolato fondente, 200 g
  • Mandorle, 60 g
  • Latte di soia, 60 g
  • Crema di nocciole, 70 g
  • Vaniglia in polvere, un pizzico
  • Cacao, quanto basta

Passiamo dunque alla preparazione di questo squisito piatto vegano. Per prima cosa occorre tritare le mandorle con l’ausilio di un coltello, ottenendo dunque una granella. A questo punto si deve fondere il cioccolato fondente a bagno maria, versandolo poi in una ciotola e lasciandolo raffreddare. Ora si possono unire vaniglia, latte di soia e la crema di nocciole. Mescoliamo il tutto, facendo amalgamare il composto, aggiungendo infine la granella di mandorle.

Abbiamo ora un composto, che dovrà raffreddarsi in frigo per circa 2 ore. A questo punto preleviamone un cucchiaino, formando una pallina. Ripetiamo il gesto più volte e disponiamoli su un tagliere. Ricopriamo il tutto di cacao, per poi passare ogni pallina sul rigagnocchi, creando le classiche scanalature. Il lavoro ormai è fatto, ma priva di impiattare sarebbe bene spolverare il tutto con ancora un po’ di cacao.