Home Attualità

“Ecco chi era davvero Fabrizio Frizzi”: le parole di chi lo conosceva

CONDIVIDI

fabrizio frizzi

Chi era davvero Fabrizio Frizzi? Era realmente l’uomo buono e generoso di cui tutti parlano in queste ore? Le testimonianze di chi l’ha conosciuto davvero.

Dal 26 marzo, giorno della scomparsa di Fabrizio Frizzi, sono tante le testimonianze di amici e colleghi su chi era davvero il conduttore, scomparso a 60 anni per un’emorragia cerebrale. In queste ore, però, hanno deciso di parlare anche coloro che lo conoscevano davvero ovvero quelli che, in questi anni, hanno lavorato con lui.

Ecco chi era davvero Fabrizio Frizzi

ecco chi era davvero fabrizio frizzi

Nel giorno dei funerali di Fabrizio Frizzi, in Piazza del Popolo dove si trova la Chiesa degli Artisti in cui è stato celebrato il rito funebre, c’era tantissima gente: dai compagni di scuola di Fabrizio Frizzi ai fans fino a quelli che, in tutti questi anni, hanno lavorato con lui. Ai microfoni di Today, due donne che hanno lavorato con lui a L’Eredità che tornerà in onda con la conduzione di Carlo Conti, hanno rivelato chi era davvero Fabrizio Frizzi. “Una persona di un’umiltà unic. Ci ha sempre aiutato, anche quando abbiamo avuto dei problemi economici e non ci pagavano, lui ha scioperato con noi, si è messo dalla nostra parte e ci ha difeso” – ha detto una signora mentre un’altra ha aggiunto – “Era un bravo presentatore, ma anche un amico per noi. Quando arrivava in studio la prima parola era rivolta a noi”.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>“Sei l’unico che non ha scritto su Frizzi”: il conduttore replica

Le parole delle signore che hanno lavorato con Fabrizio Frizzi confermano la sua bontà e generosità come ha raccontato, in questi giorni, anche Valeria, la ragazza che ha ricevuto in dono il midollo osseo dal conduttore. “Ho perso un fratello, una persona a cui tenevo tantissimo. Dopo l’intervento ci siamo visti un sacco di volte. Ero andata a Roma qualche giorno fa per portargli di persona il mio invito di nozze, volevo che lui fosse il mio testimone. Mi disse: se le mie forze me lo consentiranno, oggi sto bene, domani non so”, sono le parole che Valeria ha rilasciato all’Ansa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Al Bano, il ricordo di Fabrizio Frizzi: “è un angelo tra gli angeli”