Home Coppia

Come capire se lui ti tradisce

CONDIVIDI

come capire se lui ti tradisceA volte basta notare alcuni piccoli indizi per capire se lui ti tradisce.

Quando si ha una relazione amorosa, uno dei principali quesiti sui quali ci si trova spesso ad interrogarsi è quello della fedeltà. Specialmente agli inizi della storia, quando cioè non si conosce ancora bene l’altro, si tende a stare sempre sull’attenti, pronte a notare ogni minima stranezza che possa in qualche modo farci intuire un possibile tradimento. La verità, però, è che la possibilità di un tradimento non smette mai di essere presente e tante volte noi donne siamo proprio le prime ad intuire che qualcosa non sta andando per il verso giusto.
Inserire una persona in più nella propria vita è infatti una fonte di stress che porta l’altro a mettere in atto tutta una serie di cambiamenti a tratti impercettibili ma ben evidenti a chi ha occhi per vedere. Quindi, se al momento sospetti del tuo lui, forse è perché c’è davvero qualcosa da sospettare. Prima di inchiodarlo con una scenata di gelosia improvvisata, però, è meglio indagare sugli indizi da tenere sotto controllo in modo da essere sicura di agire solo davanti al fatto compiuto (o quasi). Oggi quindi analizzeremo insieme i dieci indizi che, più di altri, parlano di tradimento. Indizi che non sempre indicano un’effettiva mancanza da parte dell’altro e che andrebbero quindi approfonditi, magari con l’iniziale ricerca di un confronto.

Come capire se lui ha un’altra persona

scoprire tradimentoPer prima cosa è utile analizzare te stessa. Se sei gelosa e sospettosa di natura, forse il problema sei tu e non lui. Prima di attaccarlo per colpe che non ha, quindi, cerca di capire il perché dei tuoi sospetti e se scavando dentro di te scopri di essere semplicemente insicura, prova a lavorare prima di tutto su te stessa. Il rapporto ne gioverà sicuramente e avrai il tempo di capire se le tue sono solo paure o se dietro c’è effettivamente dell’altro. Se, al contrario, non sei mai stata una persona gelosa ma ultimamente ti è parso di cogliere uno o più indizi che ti hanno spinta a sospettare, allora è il caso di approfondire la cosa e per farlo è bene iniziare da un’attenta osservazione del tuo lui e dei suoi modi di fare. Molto spesso, infatti, tra i primi indizi di un possibile tradimento ci sono proprio i piccoli grandi cambiamenti che avvengono sia nella persona che nei suoi modi di fare. Indizi che, messi insieme, possono portare proprio alla scoperta di un tradimento.

10 segni che forse lui ti tradisce
scoprire infedeltà

  • I cambiamenti improvvisi. Uno dei campanelli d’allarme solitamente più indicativi risiede nei cambi di comportamento che lui ha nei tuoi confronti. Se da attento e premuroso diventa improvvisamente distaccato e scostante o se, al contrario, da quasi assente si fa improvvisamente premuroso nei tuoi confronti, forse è meglio farsi attente. I cambiamenti nell’arco di una relazione, specie se questa dura da parecchio tempo, sono quasi normali ma avvengono lentamente ed in base al percorso di vita che si sta facendo. Un cambio di rotta improvviso, invece, indica un avvenimento preciso e solitamente facile da individuare. In certi casi può trattarsi di uno shock o di un momento di crisi, in mancanza di spiegazioni, però, può essere indicativo di un tradimento già avvenuto o che deve ancora avvenire ma al quale lui sta già pensando.
  • Cambio di look. Anche il cambiamento improvviso nel modo di vestirsi può indicare un tradimento. Se lo vedi passare da giacca e cravatta a t-shirt o da un look trascurato ad uno più ricercato, forse il suo tentativo è quello di fare colpo su qualcuno. Di solito al look si abbinano anche cambiamenti nella gestualità e nel modo di parlare. A volte si tratta di qualche slang, altri di modi di dire che non aveva mai esternato prima. Insomma, anche qui il cambiamento improvviso è abbastanza sospetto.
  • Maggior controllo del tuo tempo libero. Se improvvisamente inizia a chiederti spesso dove di trovi o che impegni hai per i giorni a venire, forse sta cercando di programmare il suo momento di infedeltà in modo che tu non lo scopra. E quale miglior modo se non quello di sapere dove ti trovi in ogni preciso istante?
  • Telefono scarico o irraggiungibile. Anche non riuscire a contattarlo per diverse ore può essere un brutto segno, specie se la cosa diventa frequente e viene giustificata a volte con il cellulare scarico, altre con riunioni improvvise ed altre ancora con la suoneria troppo bassa. Un indizio da tenere in considerazione soprattutto se prima eravate soliti sentirvi in ogni momento.
  • Vuole i suoi spazi. Magari prima eravate sempre insieme ed ora desidera improvvisamente i suoi spazi. Certo, con il procedere di una relazione la cosa può anche essere normale ma ciò cambia se il bisogno giunge improvviso e si traduce in uscite sempre più frequenti, magari con persone che conosci appena o colleghi che prima neanche considerava.scoprire un tradimento
  • Passa troppo tempo al cellulare. Se rispetto a prima inizia a passare più tempo al cellulare, forse non sta semplicemente giocando o aggiornando la sua pagina Facebook. Anche questo potrebbe essere un indizio ma solo se ciò non è sempre stata una sua abitudine. In tal caso è molto probabile che il tempo che passa con gli occhi fissi sul display siano davvero frutto di uno smisurato interesse per social e giochi online.
  • Ha dei segreti. All’improvviso la sua agenda ed il suo cellulare sono off limits? È chiaro che ha qualcosa da nascondere. Prima di insospettirti prova a verificare che non ci siano festività o ricorrenze nei giorni a venire. Il suo potrebbe essere il semplice tentativo di farti una sorpresa e sarebbe davvero triste rovinarlo con una scenata di gelosia per giunta immotivata. Se, invece, la cosa diventa una costante, allora forse sta cercando davvero di nasconderti qualcosa di poco piacevole.
  • Minor ricerca dell’intimità. Non sempre è un indizio che indica un tradimento. A volte, però, può significare anche questo, specie se la cosa avviene improvvisamente e senza motivi apparenti. In tal caso è meglio iniziare approfondendo con lui la questione, in modo da assicurarti che non ci siano altri problemi di fondo. Fatto ciò, in assenza di motivi oggettivi, se il problema continua, forse è davvero il caso di prestare attenzione alla cosa.
  • Mancanza di coccole. Esattamente come sopra. Se eravate soliti farvi le coccole ma all’improvviso si fa più distante o ti sembra vivere questi momenti del vostro quotidiano con estremo disagio, forse in lui alberga il senso di colpa. Per il bene della relazione è sempre meglio indagare prima su possibili problemi e poi, se non emerge nulla, iniziare a preoccuparsi.
  • Sbalzi improvvisi di umore. A meno di non averlo conosciuto come una persona lunatica, gli sbalzi d’umore improvvisi e apparentemente senza motivo possono essere un ulteriore campanello d’allarme. In rapporti vissuti nella clandestinità, infatti, è facile perdere il controllo. Può accadere per un appuntamento telefonico mancato, per l’impossibilità di sentirsi o vedersi o per le pressioni che riceve dall’altra parte. In ogni caso è meglio non ignorare la cosa.

infedeltà, indizi per riconoscerlaOvviamente di indizi ce ne sarebbero tanti altri, questi sono però i più comuni e frequenti nei quali una volta imbattute, potreste dar adito ai vostri sospetti. È bene ricordare, però, che come già detto all’inizio, non sempre uno o più campanelli d’allarme sono indicativi di un tradimento. A volte i motivi di determinate stranezze sono da ricercare veramente altrove e per il benessere del tuo rapporto è necessario non dimenticare mai questo particolare.
Ma come comportarsi dopo aver notato che qualcosa non va? Se alla fine della tua indagine privata hai davvero scoperto uno o più tradimenti, molto probabilmente la scelta più giusta da fare è quella di affrontarlo. Servirà a te per sfogarti e a lui per spiegarti (ammesso ci sia qualcosa da spiegare).
Prima di un faccia a faccia, però, è importante che tu abbia già in mente cosa fare. Se intendi cioè perdonarlo o se invece preferisci chiudere la storia. Qualunque sia la tua posizione dovrai prenderla nel massimo del rispetto verso te stessa. Ricorda, però, che se scegli di restare e di dargli un’altra possibilità dovrai farlo solo se realmente convinta di poterlo perdonare. Un rapporto basato su diffidenza e rancori, infatti, farebbe solo del male ad entrambi. E se proprio devi star male, meglio chiudere definitivamente e dedicarti del tempo per riprenderti dalla fine della storia e aprirti a nuove possibilità, magari più fortunate.

E se invece hai scoperto che i motivi alla base erano altri e non c’era alcun tradimento? Per prima cosa prenditi il tempo per rilassarti e gioirne. Subito dopo, però, cerca di capire il perché di tante paure. La mancanza di fiducia specie se non giustificata potrebbe tornare a bussare alla tua porta rischiando di rovinare la tua storia. Prova a capire cosa ha provocato in te tanti sospetti, se si tratta di mancanza di autostima inizia a lavorarci su (in questo articolo trovi dei metodi efficaci per allenare l’autostima) e se invece c’è qualcosa che non va tra di voi, prenditi il tempo necessario per parlarne, affrontare insieme la cosa e per superarla. Alla fine i tuoi sospetti infondati finiranno con l’avere l’effetto positivo di avervi resi più uniti che mai.