Home Gossip

Serena Grandi: “Molestata da un prete a 8 anni”

CONDIVIDI

Serena Grandi ha rotto il silenzio dopo ben 52 anni, raccontando le molestie subite da un prete quando aveva solo 8 anni.

Serena Grandi a Domenica Live

A 60 anni appena compiuti, Serena Grandi sta vivendo un momento d’oro della sua vita. Un momento in cui si gode i risultati del lavoro fatto in passato, l’ondata di fama (ri)ottenuta grazie alla partecipazione al Grande Fratello VIP e la vita da single.

Già perché Serena Grandi e il fidanzato Luca si sono lasciati, almeni momentaneamente: “Sto vivendo un momento di grande pausa – ha raccontato l’attrice – Ho voglia di aria pura, di fare viaggi, di stare con le amiche. Non abbiamo litigato, stavolta è dura, anche perché l’ariete, che è il mio segno, ritorna indietro difficilmente”.

Serena Grandi: “Io e un’amichetta molestate dal prete”

A lasciare senza parole è però un racconto fatto da Serena Grandi sul suo passato. Gli episodi risalgono a quando Serena aveva solo 8 anni, ai tempi della sua cresima.

A me è venuto in mente questo episodio dopo tutto quello che si è detto di Weinstein – ha confessato la Grandi – Quando avevo otto anni, io e una mia amichetta dovevamo fare la cresima, ed eravamo ripetutamente molestate da un prete. C’era il catechismo, lui ci chiamava, ci stringeva, e ci faceva baciare sulla bocca. Poi ci abbracciava da dietro, quindi noi eravamo sempre appiccicate e impaurite, anche perché le voci sul suo conto erano quelle che ci avrebbe fatto un buco in testa. Gli altri ragazzini ci dicevano che ci avrebbe piantato un chiodo in testa per farci la cresima, e infatti quel giorno io ero terrorizzata, ho le foto che testimoniano tutto. Poi l’ho detto a mio figlio Edoardo, al mio agente, a trent’anni ne parlai anche con mia mamma, che mi ha assicurato che questo prete è stato poi cacciato”.

Un racconto inquietante, che ha lasciato il pubblico di Domenica Live sconvolto e ammutolito.