Home Attualità

Fabrizio Frizzi morto, il dolore di Carlo Conti: “Ciao fratellone”

CONDIVIDI

carlo conti e fabrizio frizzi-minCarlo Conti saluta con poche e toccanti parole l’amico Fabrizio Frizzi, con cui aveva condiviso tante avventure professional. 

Colleghi, ma soprattutto amici: questo erano Fabrizio Frizzi e Carlo Conti che hanno condiviso la conduzione de L’Eredità prima che il conduttore toscano lasciasse definitivamente la chiavi di casa a Fabrizio Frizzi. Nel giorno in cui tutti i colleghi e vip piangono la morte di Fabrizio Frizzi, non poteva non arrivare il messaggio di Carlo Conti.

Il saluto di Carlo Conti a Fabrizio Frizzi

fabrizio frizzi midollo osseo valeria favorito carlo conti
Foto Instagram

“Ciao fratellone”. Con due parole, semplici, ma molto significative, Carlo conti ha salutato Fabrizio Frizzi, la cui scomparsa ha lasciato un vuoto incolmabile non solo nel cuore della moglie Carlotta Mantovan e della figlia Stella, ma anche di tutti coloro che lo avevano conosciuto. Esattamente come Antonella Clerici che lo ha salutato con poche parole, anche Carlo Conti non ha voluto rilasciare lunghe dichiarazioni sulla morte di Frizzi, ma con una parola, “fratellone” ha fatto intuire l’enorme dolore che sta provando in questo momento. Carlo conti è stato colui che aveva riportato Fabrizio Frizzi in tv sotto una veste diversa. Come concorrente di Tale e Quale show, Frizzi aveva dimostrato una grande autoironia. Durante il suo impegno al Festival di Sanremo, conti gli aveva lasciato il comando de L’Eredità. Dopo un periodo di staffetta, Frizzi aveva ereditato definitivamente la conduzione del programma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Fabrizio Frizzi morto, quando disse: “Combatto per mia figlia Stella”

Dopo il malore che aveva colpito Fabrizio lo scorso ottobre, Carlo Conti era stato chiamato dalla Rai a sostituirlo. “Torno all‘Eredità perché il professore di ruolo ci ha fatto uno scherzetto. Fabrizio, qualche anno fa ti ho consegnato queste chiavi dicendo che sarebbe stata la nostra casa, come pilota e co-pilota. Oggi tu sei il pilota e io sono il tuo supplente. Torna presto”, aveva detto riconsegnandogli poi le chiavi dell’Eredità dopo alcune settimane. Di Carlo Conti, in una recente intervista, ai microfoni di Tv Sorrisi e Canzoni, Frizzi aveva detto: “Mi ha aiutato come solo un fratello può fare. Gli sono molto grato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Carlotta Mantovan: il dolore straziante della moglie di Fabrizio Frizzi