Home Attualità

Italiano scomparso nel nulla e il suo conto in banca è prosciugato

CONDIVIDI

Un uomo di Soncino, paesino alle porte di  Cremona è sparito nel nulla. L’uomo, che si chiama Alessandro Fiori, scomparso ormai  da due settimane da Istanbul, in Turchia.

Nessuno ha più notizie di lui. Era partito per la città turca da Linate. La sua famiglia, è volata in Turchia, ma non sono riusciti a contattarlo e si sono rivolti ai carabinieri di Soncino, che hanno avviato immediatamente le indagini.

La denuncia agli inquirenti è subito arrivata in Turchia ed ha allertato le forze dell’ordine locali.  Lunedì è andato in onda il caso di Alessandro nella trasmissione televisiva “Muge Anli Ile Tatli Sert”, la versione turca di “Chi l’ha visto?”. Il papa Alessandro, era presente in studio. Lui,  ha descritto il figlio e ha lanciato un appello a chiunque possa aiutare gli inquirenti a trovare l’uomo che si è volatilizzato. Per ora nessuna notizia positiva. Lui ha sempre viaggiato all’estero, parla inglese ottimamente e saprebbe comunicare tranquillamente con le persone.

La Farnesina è allertata per la scomparsa dell’uomo

“Il consolato generale di Istanbul, in stretto raccordo con la Farnesina e in costante contatto con le autorità locali e con i familiari, segue fin dal primo momento e con la massima attenzione il caso di Alessandro Fiori, di cui è stata denunciata la scomparsa a Istanbul”. Lo rende noto la Farnesina in una nota.

Sempre secondo fonti investigative il suo conto in banca sarebbe stato prosciugato e il suo telefono insieme ai documenti sono finiti in un cestino.