Home Gossip

Elena Santarelli: “Lasciatemi in pace, per mio figlio non voglio pietà”

CONDIVIDI
elena santarelli sfogo su instagram
Elena Santarelli

Elena Santarelli sbotta su Instagram e si lascia andare ad un durissimo sfogo dopo l’ennesima critica ricevuta da quando ha reso pubblica la malattia del figlio.

Durissimo sfogo di Elena Santarelli su Instagram. Di fronte ell’ennesima critica, la showgirl che sta affrontando con forza e coraggio la malattia del figlio, ha deciso di replicare rendendo tutto pubblico e, soprattutto, chiedendo rispetto per le sue scelte. Elena Santarelli che ha deciso di rendere pubblica la malattia del figlio per fare del bene e sensibilizzare tutti su quanto sia importante sostenere la ricerca, stanca di essere giudicata per tutto, ha deciso di rispondere a tono.

Elena Santarelli sbotta su Instagram per il figlio

elena santarelli sbotta su instagram

A scatenare la reazione di Elena Santarelli è stata una signora che le ha inviato un messaggio durissimo. “Sei stata una cafona. Ti avevo scritto un messaggio di incoraggiamento e di vicinanza al tuo dolore […] e nemmeno il buon senso di rispondere”, ha scritto la signora. Di fronte a tali parole Elena non ha retto più e ha prontamente replicato. Su Instagram Stories ha pubblicato il messaggio in questione con la sua replica. “Nessuno mi deve dire cosa devo fare in questa situazione o come comportarmi con mio figlio. Non ho bisogno di regole o di consigli, sono su questa barca dal 30 novembre, vivo il mio dolore da sola senza rompere le palle a nessuno. Mi sono esposta per fare del bene, ma ora chiedo di farla finita”.

La Santarelli, poi, rivolgendosi direttamente all’autrice del messaggio, ha aggiunto: “Cara, io non credo di essere una maleducata. Lei non immagina neanche i messaggi che mi arrivano, non posso leggerli tutti o rispondere a tutti e mi creda che non è egoismo. Lei non immagina neanche cosa provo dentro…” – poi continua – “ogni giorno ricevo messaggi privati di mamme che mi scrivono ‘il mio non ce l’ha fatta ma il tuo ce la farà! Lei non si rende conto del bagno di dolore che affronto ogni giorno e trovo ingiusto che mi debba ancora una volta giustificare. Lasciatemi in pace e, soprattutto, non voglio parole di pietà per mio figlio. Grazie”, conclude Elena che sta lottando con la forza che solo una mamma ha.