Home Attualità

Sciopero Roma 22 marzo 2018: tutto quello che c’è da sapere

CONDIVIDI
sciopero 22 marzo roma
iStock Photo

Sciopero a Roma per i trasporti pubblici in questo 22 marzo 2018. Ecco tutti gli aggiornamenti su fasce di garanzia, problemi di traffico e mezzi coinvolti.

Per 24 ore fermi bus, filobus, tram, metropolitane gestite da Atac ma anche bus periferici gestiti dalla Roma Tpl. E’ lo spiopero del trasporto pubblico che minaccia di paralizzare Roma in questo giovedì 22 marzo 2018.

Di seguito tutti gli aggiornamenti e le informazioni utili per spostarsi in queste ore lungo le vie della Capitale.

Sciopero mezzi pubblici a Roma

Autobus

I sindacati Faisa Confail, Orsa e Usb hanno indetto questo stop ai trasporti in segno di protesta verso il risanamento Atac che, secondo la loro prospettiva, sta danneggiando solo i lavoratori.

Per agevolare il traffico si è deciso di disattivare le Zone a traffico limitato diurne del Centro storico e di Trastevere ma sul Grande Raccordo Anulare già si pagano le prime conseguenze dello sciopero. Come comunicato da Astral Infomobilità nel notiziario viabilità in carreggiata interna si evidenziano code dalla Cassia alla Roma-Fiumicino, in esterna, invece, dalla Casilina alla via del Mare. Anche il tratto urbano della A24 presenta ben 5 km di code dal Raccordo alla Tangenziale est, in direzione del centro, mentre nel senso di marcia opposto si rallenta da Tor Cervara al Raccordo. 2 km di code anche sulla Diramazione Roma sud da Torrenova al Raccordo in seguito a difficoltà di immissione. Incolonnamenti sulla Roma-Fiumicino dal Raccordo a via Newton, verso l’Eur che è, a sua volta, interessato da code Pontina, da Tor De’ Cenci a viale Europa. Si rallenta sulle principali consolari in entrata a Roma: sulla Cassia da La Storta a Tomba di Nerone, sulla Casilina da Laghetto al Raccordo, e infine sull’Appia da Santa Maria delle Mole a Capannelle.

Ricordiamo che dalle ore 9:30 sono chiuse le Metro A e C, ma anche della Termini-Centocelle, della Roma-Lido. Possibili riduzioni di corse per la linea B e la Roma-Viterbo.

Anche Roma Tpl rispetterà i medesimi orari di stop. di seguito l’elenco delle linee a rischio:

08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 035, 036, 037, 039, 040, 040F, 041, 041F, 042, 044, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 078, 086, 088, 088F, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L,710, 711, 720, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998, 999, C1, C6, C8, C19.
Per la prossima fascia di garanzia bisognerà attendere le ore 17 quando per tre ore ils ervizio dovrebbe tornare regolare su tutta la linea.