Home Anticipazioni TV

4 Ristoranti: Alessandro Borghese sceglierà la migliore pizza gourmet di Milano

CONDIVIDI
4 Ristoranti: Alessandro Borghese sceglierà la migliore pizza gourmet di Milano
4 Ristoranti, Alessandro Borghese (Websource/Archivio)

4 Ristoranti, Alessandro Borghese: lo chef televisivo condurrà questa sera la puntata finale del format 4 ristoranti, un programma che ha aggiunto una gustosa (permettetemi il termine) variante alla miriade di programmi culinari che hanno invaso negli ultimi dieci anni i palinsesti televisivi. Dopo aver girato l’Italia alla ricerca dei migliori ristoranti, tra quelli che offrono una cucina tipica rivisitata, Borghese farà tappa a Milano, città rinomata per locali che offrono alta cucina di tutte le parti del mondo, per scegliere la migliore pizzeria gourmet del capoluogo lombardo.

4 Ristoranti, Borghese va alla scoperta delle pizzerie gourmet di Milano

Il format proposto dal programma sarà quello tanto apprezzato durante tutta la stagione, Alessandro farà la conoscenza dei quattro proprietari, ai quali spetterà il compito di sorprendere gli avversari e lo chef allo scopo di guadagnarsi i voti più alti e il conseguente premio di 5 mila euro da spendere nell’attività. I contendenti di questa sera saranno i ristoranti Lievità, Pizza Biscottata GourmetGarage Pizza & Co e Assaje.

Dopo le presentazioni Borghese accompagnerà tre proprietari a rotazione a visitare il locale di uno dei quattro contendenti. Giunti sul luogo questi esamineranno l’estetica del locale e la funzionalità della sala, mentre lo chef si occuperà di dare un giudizio sulla pulizia della cucina e sulla qualità dei prodotti. Quindi giunge il momento di gustare qualcosa dal menu, momento importante per poter giudicare la bontà dei piatti offerti ed il servizio. Infine viene richiesto il conto, utile per giudicare il rapporto qualità prezzo. Ad ogni ristorante visitato verrà dato un punteggio totale calcolato in base alle voci: location, servizio, menu e conto.

Le votazioni fornite dai concorrenti creeranno una classifica provvisoria che alla fine potrà essere confermata o stravolta dalla votazione dello stesso Borghese, il quale avrà il compito di decidere se i voti assegnati dai concorrenti sono equi o dettati da una strategia che prevede la penalizzazione di un avversario scomodo.

VIDEO NEWSLETTER