Home Attualità

Ultimo Messaggio Medjugorje del 18 Marzo 2018 – Compleanno Mirjana

CONDIVIDI

Mirjana Ultimo Messaggio 18 marzo 2018Ultimo Messaggio Medjugorje del 18 Marzo 2018
Sale il clima dei tanti pellegrini presenti a Medjugorje per l’attesissimo e straordinario messaggio annuale del 18 marzo 2018, in occasione del compleanno della veggente Mirjana Dragicevic-Soldo.
Tutta Medjugorje sembra stia attendendo con trepidazione questo messaggio e sinceramente anche a noi è sorta la curiosità di quello che la presunta Vergine Maria voglia lasciare a tutti i pellegrini del luogo da poco riconosciuto come luogo di culto mariano anche dalla Chiesa Cattolica.

Ultimo Messaggio del 18 Marzo 2018:
“Cari figli! La mia vita terrena era semplice, amavo e mi rendevano felice le piccole cose, amavo la vita dono di Dio, anche se dolori e sofferenze rompevano il mio cuore.
Figli miei avevo la forza della fede e illimitata fiducia nell’amore di Dio.
Tutti coloro che hanno la forza delle fede sono più forti, la fede ti fa vivere nel giusto e poi la luce dell’amore divino arriva sempre nel momento desiderato.
Questa è la forza che mantiene nel dolore e nella sofferenza.
Figli miei pregate per la forza della fede e confidate nel Padre celeste e non abbiate paura.
Sappiate che nessuna creatura di Dio verrà persa ma vivrà per sempre.
Ogni dolore ha la sua fine e poi comincia la vita in libertà, la dove tuti i miei figli vengono e dove tutto ritorna.
Figli miei la vostra lotta è dura, lo sarà ancor di più, però voi seguite il mio esempio.
Pregate per la forza della fede, confidate nell’amore del padre celeste.
Io sono con voi io mi manifesto a Voi io vi incoraggio, con illimitato amore materno accarezzo le vostre anime, Vi ringrazio

Nell’attesa di pubblicare il testo del messaggio, vi alleghiamo

Il messaggio lasciato alla veggente Mirjana del 2 Marzo 2017
:

“Cari figli, grandi opere ha fatto in me l’Onnipotente, come le fa in tutti coloro che dolcemente Lo amano e con fede e autenticità Lo servono.

Figli miei il Padre Celeste vi ama, e per amor suo io sono qui con voi. Egli vi parla, perchè non desiderate vedere i segni? Con Lui è tutto più facile.
Il dolore vissuto con Lui è più tenue perchè vi è la fede e la fede aiuta nel dolore, il dolore senza fede porta alla disperazione. Il dolore vissuto e portato a Dio innalza.
Non è mio Figlio che per il suo doloroso sacrificio ha redento il mondo?
Io, come Madre sua, ero con Lui nel dolore e nelle pene, così come lo sono con tutti voi.
Figli miei, sono con voi nella vita, nel dolore, nelle sofferenze, nelle gioie e nell’amore; perciò abbiate speranza. La speranza vi fa comprendere che c’è vita.
Figli miei io vi parlo, la mia voce parla alla vostra anima, il mio cuore parla al vostro cuore.
Apostoli del mio amore, quanto vi ama il mio materno cuore, sono tante le cose che desidero insegnarvi, quanto il mio cuore materno desidera che siate completi, ma lo potete essere solo quando in voi saranno unite l’anima, il corpo e l’amore.
Vi prego come miei figli, pregate per la Chiesa e i suoi servi, i vostri pastori. Che la Chiesa sia come la desidera mio Figlio, pura come acqua di sorgente e piena d’amore.
Vi ringrazio.”