Home Attualità

Video contro il bullismo diventa virale

CONDIVIDI

video virale contro bullismoIl video contro il bullismo di un ragazzo down è diventato virale in poche ore.

Si chiama Marco Baruffaldi, ha 22 anni è italiano ed è affetto dalla sindrome di Down. Negli anni è stato più volte vittima di bullismo, non solo da compagni ma anche da insegnanti, quelli che avrebbero dovuto proteggerlo e punire chi cercava di spegnere la sua forza vitale. Una forza vitale che Marco ha in abbondanza e che lo ha spinto a diventare forte, al punto da voler essere d’aiuto a chi oggi sta vivendo i suoi incubi di allora.
Così, il ragazzo già noto per una suo brano rap dal titolo “Siamo diversi tra noi” ha realizzato un video che in pochissimo tempo ha già raggiunto migliaia di visualizzazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Essere genitori: tuo figlio è vittima di bullismo? Ecco come capirlo

Il video contro il bullismo diventato virale

video contro il bullismoNel suo video, Marco racconta episodi della sua infanzia in cui non solo veniva picchiato e minacciato da un ragazzino ma anche da un insegnante che, oltre ad offenderlo, lo minacciava per accertarsi che non andasse a riferire nulla ai genitori.
Una scelta di cui oggi Marco si pente tanto da voler incitare gli altri ad essere forti e a ribellarsi.
Il suo video diventa così un vero monito contro il bullismo oltre che un grande gesto d’amore per chi al momento sta vivendo un incubo che solo chi ha attraversato almeno una volta può davvero comprendere.
Nel suo video Marco fa anche di più, lasciando i suoi recapiti in modo da essere contattato da chiunque senta il bisogno di parlare con lui.

“Spero così di poter salvare qualcun altri, un bambino o un ragazzo vittima di bullismo e violenza. Mi rivolgo a loro: non arrendetevi mai, parlate con i vostri genitori e professori, non fate il loro gioco. Ancora oggi sono pentito di non aver parlato con i miei quando è successo a me: era quello che avrei voluto e dovuto fare, ma la paura mi aveva bloccato”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> 5 film sul bullismo da far vedere ai vostri figli

Un messaggio sentito e diretto a tutti proprio per far si che la paura non blocchi più nessuno ma che grazie all’ascolto e alla comprensione si tramuti in forza bloccando sul nascere ogni forma di discriminazione. Perché come lo stesso Marco ha già cantato più volte “Siamo diversi tra noi”.